L’Olanda dice che è arrivato il primo gruppo di afgani

Presentato dalla Marina degli Stati Uniti, il film mostra il comando centrale di risposta alla crisi terrestre della US Navy Air Special Task Force, all’aeroporto internazionale Hamid Karzai di Kabul, in Afghanistan, venerdì 8 agosto. 20, 2021 aiuterà. (Marine degli Stati Uniti tramite Lance CBL Nicolas Guevara/AB)

“>

Presentato dalla Marina degli Stati Uniti, il film mostra il comando centrale di risposta alla crisi terrestre della US Navy Air Special Task Force, all’aeroporto internazionale Hamid Karzai di Kabul, in Afghanistan, venerdì 8 agosto. 20, 2021 aiuterà. (Marine degli Stati Uniti tramite Lance CBL Nicolas Guevara/AB)

Il ministero della Difesa olandese ha affermato che il primo gruppo di afgani evacuati da Kabul a bordo di aerei da trasporto militari olandesi è arrivato in un campo nel nord dei Paesi Bassi che è stato trasformato in un centro di accoglienza temporaneo.

Venerdì, il ministero ha detto che una squadra di 28 afgani è stata portata al centro di South Camp, un piccolo villaggio a 180 chilometri a nord di Amsterdam.

Per le ultime notizie, segui il canale Google News del Daily Star.

Funzionari olandesi affermano che finora ha operato cinque voli da Kabul con quasi 300 passeggeri a bordo. Non è chiaro quanti di loro siano afgani.

Il governo olandese sta cercando di espellere i cittadini afgani e le loro famiglie che hanno prestato servizio nel paese dalle ambasciate e dal personale dei programmi di aiuto.

Nel frattempo, l’Italia afferma che il suo esercito ha espulso quasi 1.000 civili afgani da Kabul negli ultimi cinque giorni.

READ  Veronica parla della differenza di età con il suo ragazzo Keanu

Il ministero della Difesa ha detto che due aerei che trasportavano 207 afgani a bordo del Kuwait sono arrivati ​​a Roma sabato e hanno usato l’Italia come base per evacuare Kabul.

L’Italia ha assunto più di 1.500 militari per operare un ponte aereo su quattro voli C130J da Kabul al Kuwait e quattro KC767 verso località più sicure in Italia.

L’Italia ha iniziato a nominare l’Aqila Amna afghana a giugno, portando in salvo 1.532 civili afgani. Ottanta persone, tra cui donne di 33 giorni, sono arrivate sabato in un sito in Alto Adige, nel nord Italia, per 10 giorni di isolamento COVID.

In un video distribuito dal ministero, un afghano portato sul sito ha ringraziato “le forze italiane che non ci hanno lasciato soli in Afghanistan. Ci hanno preso con tutte le loro forze”.

Dietro la telecamera, ha detto che il viaggio è durato due giorni. “Siamo stanchi. Siamo felici. Ora siamo in un Paese sicuro”, ha detto, aggiungendo che “se l’Afghanistan diventa sicuro, possiamo tornare nel nostro Paese”.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

TGcomnews24