Luke Kron sorprende con il titolo europeo di short track 400 stile libero, così come l’oro della staffetta maschile | altri sport

Sorprendente apertura dei Paesi Bassi ai Campionati Europei di Nuoto Corto a Kazan, in Russia. Luke Kron (20) ha vinto il titolo nei 400 m stile libero.




De Volendammer, che si allena allo Sloterparkbad di Amsterdam, ha costruito bene la sua gara e nella fase finale ha superato gli italiani Matteo Ciampi e Marco de Tullio. Ha stabilito un record olandese di 3,38,33 minuti. È stato più di un secondo più veloce del suo miglior tempo nazionale, nuotando nella Coppa del Mondo a Budapest. Ho iniziato lentamente e non mi sono lasciato mettere fretta da questi altri ospiti. Dopo 300 metri ero accanto a lei e negli ultimi 100 metri sono riuscito a dare un po’ di benzina in più”, ha detto il vincitore.

Il nuovo allenatore della nazionale Marc Faber spera in diversi primati personali e in una serie di sorprese ed è subito servito da Kron che giocherà 200 e 100 liberi più avanti in questo torneo. Per Kron, le Olimpiadi di Tokyo sono arrivate molto presto quest’anno sulla pista lunga.

Martin Brzeszowski di Best è arrivato sesto in finale (3.41.66) ed era orgoglioso del risultato. Dopo due anni di grandi delusioni, questa è la mia quinta volta in assoluto. E questo dopo una configurazione completamente diversa. Sono così felice di essere qui e nuotare con questo. “

medaglie di resistenza

I Campionati Europei sono iniziati martedì nella vasca da 25 metri, già in agenda a dicembre 2020 e meno impegnata con i Mondiali del prossimo futuro, Kim Bosch (24.22) e Mike de Ward (24.32) si sono qualificati per il finale. Nei 50 metri stile libero. Nella staffetta libera 4×50 femminile, Bosch e De Ward hanno poi nuotato per vincere l’argento con Kyra Toussaint e Valerie van Roon (in questo torneo mancano Ranomy Kromwidjogo e Femke Heemskerk). La Russia è stata troppo veloce per il Quartetto Orange: 1.34.92 a 1.35.57. Fantastico sul podio per la terza volta consecutiva. Il primo torneo senza Ranomi e Vimki, ma qui dimostriamo di avere una rosa fitta”, sottolinea Toussaint che l’Olanda è forte in termini di ampiezza.

READ  Vettel è stato squalificato dopo il Gran Premio d'Ungheria, Hamilton è passato al secondo


Citazione

Sapevamo in anticipo di avere una buona possibilità e l’abbiamo raggiunta

Thom de Boer (29)

In un folto record olandese, il titolo europeo in questa divisione maschile è andato all’Olanda. Jesse Potts, Stan Beigning, Kenzo Simmons e Tom de Boer hanno segnato 1.22.89 e hanno preceduto di trecento l’Italia. La Russia è arrivata terza con 0,46. “Molto bello, un’esperienza davvero speciale”, dice Potts. E l’ultimo nuotatore, de Boer: Sapevamo già di avere buone possibilità e l’abbiamo avuta. a più. ”

Victoria Gunness ha vinto il primo titolo di questo torneo. Il nuotatore in gara contro la Turchia ha vinto i 400 misti individuali con il tempo di 4.30.45. Il Campionato Europeo continua fino a domenica.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

TGcomnews24