TGcomnews24

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, reportage e podcast relativi all'Italia

Mercedes sostiene il grido di aiuto di Aston Martin a causa di problemi di rastrello

Aston Martin sembra essere insoddisfatto delle nuove regole tecniche, soprattutto per come sono apparse. Il capitano della squadra, Ottmar Zavnauer, venerdì ha chiesto nuove modifiche per premiare il campo di gioco, poiché la sua squadra era stata danneggiata dalle nuove regole.

Ha detto che le nuove regole, che sono state introdotte per ridurre il carico aerodinamico degli pneumatici Pirelli, avranno un impatto maggiore sulla differenza di rake basso. Di conseguenza, lo scorso inverno Aston Martin e Mercedes avevano perso più tempo. Soprattutto il modo in cui le regole sono arrivate frustrato Szafnauer.

“Se vengono apportate modifiche alle regole per motivi di sicurezza, la responsabilità è interamente della FIA. Sono gli esperti. In questo caso non è successo”, ha detto l’americano venerdì. Ad alta voce, ci sono punti interrogativi sul processo.

Se Toto Wolf, l’altro team manager che sarebbe stato colpito duramente dalle regole, si imbattesse nelle parole di Szafnauer, potrebbe essere d’accordo. “Capisco l’argomento, perché il modo in cui le regole sono uscite l’anno scorso, puoi ancora chiederlo, soprattutto il motivo. Penso che Aston Martin abbia il diritto di esaminare il processo., Per rivederlo e discuterne con la FIA.

Solo così si può sapere se tutto è andato per il verso giusto, secondo il capitano della Mercedes Wolff. “In questo modo possiamo sapere esattamente cosa è successo e come potrebbe essere successo. Ecco perché rispetto le domande di Aston Martin sull’operazione. Forse le nuove regole ci stavano prendendo di mira e anche loro hanno subito danni non intenzionali”. , Austriaco credeva.