Morti e dispersi dopo le frane e le inondazioni a Sumatra

Forti piogge spazzano Sumatra

Noos Notizie

Almeno 19 persone sono morte a causa delle inondazioni e delle frane sull'isola indonesiana di Sumatra. Le autorità locali dicono che almeno sette persone li stanno ancora cercando.

Le forti piogge hanno causato lo straripamento di un fiume nella parte occidentale dell'isola. Di conseguenza, diversi villaggi di montagna nel distretto di Becisir Selatan sono stati allagati.

Il responsabile della gestione dei disastri nella regione ha affermato che la tempesta ha causato la caduta di fango, rocce e alberi da una montagna. Le frane hanno sepolto quattordici case.

Le strade sono bloccate

Nel villaggio gravemente colpito di Koto XI Tarusan, i soccorritori hanno recuperato i corpi di sette persone. Altri tre corpi sono stati recuperati in due villaggi vicini. Sei corpi e tre corpi sono stati trovati rispettivamente in altri due villaggi.

Secondo la National Disaster Management Agency, almeno due persone sono rimaste ferite nelle inondazioni. Più di 80.000 persone sono fuggite nei rifugi temporanei del governo. Le operazioni di soccorso sono diventate più difficili a causa delle strade chiuse e delle interruzioni di corrente in diversi luoghi.

READ  Il frustrato presidente Zelensky è un bersaglio dell'aggressione russa, ma non si muove | Guerra in Ucraina

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

TGcomnews24