Mourinho trova un ricco proprietario che lavora con Leonardo DiCaprio

Martedì 11 maggio 2021 00:30• Rian Rosendaal • Ultimo aggiornamento: 00:42

La Roma, come molti club europei, è oggi di proprietà di un proprietario molto ricco. Con Dan Friedkin c’è un miliardario alla guida dello Stadio Olimpico. L’uomo d’affari di 55 anni nato a San Diego sembra essere di casa in tutti i mercati a causa delle sue numerose attività. L’incredibilmente ricco Fredkin è, tra le altre cose, regista, produttore cinematografico, proprietario di una società di distribuzione e CEO di distributori Toyota negli Stati del Golfo. Inoltre, diverse transazioni commerciali di successo hanno confermato che il proprietario rom possiede una fortuna stimata di oltre tre miliardi di euro, secondo la rivista economica. Forbes Non molto tempo fa. Quindi il nuovo allenatore Jose Mourinho dovrà fare i conti con un ricco proprietario dalla prossima stagione, anche se non è ancora chiaro quanti soldi. Discernere Può trascorrere questa estate.

Scritto da Ryan Roosendaal

Fredkin è arrivato alla Roma lo scorso agosto come sostituto del connazionale James Pallotta. Quest’ultimo non era riuscito a risolverlo Giallorossi Per connettersi con il vertice assoluto della Serie A italiana, dopodiché i ricchi americani hanno deciso di mettere in vendita il club. Friedkin, a capo del gruppo Friedkin, era più di un semplice affare da 591 milioni di dollari. Friedkin ha detto dopo aver firmato i contratti a Roma: “E ‘stato un momento meraviglioso e umile. Eravamo così entusiasti di far parte della famiglia AS Roma”. “Anche il lato serio dell’accordo è apparso rapidamente, perché ora abbiamo un’enorme responsabilità. Quindi non potremmo rimanere a lungo in questo momento indimenticabile. Abbiamo un sacco di lavoro orribile davanti a noi”. Ma l’ambizioso titolare non punta solo a riportare alla ribalta i giorni di gloria della Roma, che nel 2001 vinse per l’ultima volta lo scudetto. Ora è anche uno dei principali attori nel mondo del cinema americano, il che significa che Friedkin ha diviso il suo tempo tra Europa e Stati Uniti dalla metà degli anni ’20.

Un murale di Jose Mourinho è stato effettivamente realizzato a Roma.

Lavorare con Scorsese e DiCaprio
Friedkin, il cui figlio Ryan ha anche un dito in una torta con la Roma, ha fatto i suoi primi passi nel mondo dello spettacolo americano nel 2014. Diventa comproprietario di Imperative Entertainment a Santa Monica, in California. La star di Friedkin è salita rapidamente alla ribalta, tre anni dopo, nel film del 2017 da lui prodotto Piazza Ha vinto la Palma d’Oro al Festival di Cannes. Presto è seguito Tutti i soldi del mondoFilm candidato all’Oscar. Friedkin ottenne anche una quota come produttore un anno dopo MuloIl leggendario Clint Eastwood protagonista. Con la sua società di distribuzione 30WEST, il multiuso americano è stato in grado di vincere non meno di quattro Oscar del cinema sudcoreano nel 2019. parassita. Per ora, Friedkin è coinvolto nel far sì che ciò accada Flower Moon KillersDiretto dal senior director Martin Scorsese. Leonardo DiCaprio e Robert De Niro sono i protagonisti del film, che è arrivato nelle sale più tardi nel 2021. Tuttavia, il successore di Pallotta a Roma non lavora solo dietro le quinte, ma sta anche lavorando sempre più come regista. Il suo debutto alla regia è avvenuto con The Last Vermeer, un film su un artista che vende un dipinto di grande valore ai nazisti. Il battesimo del fuoco di Friedkin come regista ha ricevuto una valutazione media di 6,7 dai visitatori di Internet e Movie Database (IMDB).

READ  Rob Kempes è stato sorpreso dalla versione francese degli Snollebollekes che ha colpito il lato destro

Tuttavia, il mondo del cinema non è l’unica passione per la cannabis Fredkin. Un ricco capitano di Roma era molto interessato al volo per tutta la vita. Il suo hangar è pieno di più di 40 aerei diversi. I pezzi esposti dalla collezione di Friedkin sono un F-86 nordamericano e quattro Marine Spitfire sovralimentati prodotti in Inghilterra negli anni ’30. Oltre ad essere un appassionato collezionista di aeromobili, è uno dei dieci piloti qualificati per volare con formazioni con squadre di parata per una nave dell’aeronautica americana. Friedkin partecipa spesso a spettacoli aerei in Nord America ed Europa e nel 2017 il suo amore per il film e gli aerei si è combinato perfettamente con il suo contributo al film di guerra. Dunkerque. Nella scena della spiaggia alla fine del film, ha interpretato il ruolo di Spitfire nella seconda guerra mondiale Doubler L’attore principale Tom Hardy.

Dan Friedkin sta lavorando con Robert De Niro, Martin Scorsese e Leonardo DiCaprio a un nuovo progetto cinematografico.

Probabilmente Fredkin presterà molta attenzione al suo progetto calcistico a Roma nei prossimi mesi, soprattutto perché l’arrivo di Mourinho sembra essere in una nuova era. In ogni caso, Rick Carsdorp ha un enorme potenziale finanziario. Pallotta, il predecessore di Fredkin nella capitale italiana che è al potere da quasi un decennio, ha recentemente dichiarato in un’ampia intervista a L’atleta Roma ha ancora un enorme appeal per gli investitori. Americano con italiano le radici Così è finito al club rumeno nel 2011. Si crede che la Roma, sotto Fredkin, possa davvero competere di nuovo con il primo posto assoluto in Serie A “È sempre stata una grande competizione, anche la migliore competizione al mondo per alcuni tempo ”, ha detto Pallotta, cresciuto a Boston. . Perduto. Finanziariamente, ci sono margini di miglioramento, nonostante una multa al 17 ° posto (valore stimato di 450 milioni di euro) nell’elenco Forbes Con i club europei più ricchi. Negli ultimi due anni, il valore della sottoclasse è diminuito del dodici percento. In termini di fatturato (128 milioni) e risultato operativo (88 milioni di euro) si collocano addirittura in fondo ai primi venti. La prestigiosa lista è stata chiusa dall’Ajax con un valore stimato di 340 milioni di euro.

READ  Jennifer Ebank ha dovuto costringere sua figlia a prendere un jab: 'Spezzacuore' | mostrare

Il sogno dello stadio crolla
L’infinitamente ambizioso Friedkin ha affrontato battute d’arresto nel suo breve periodo come proprietario della Roma. I piani erano pronti per costruire un nuovo tempio del calcio, ma altri membri del consiglio in particolare lo stavano bloccando. Data la situazione finanziaria, non era saggio in questi tempi della Corona spendere molti milioni per un nuovo stadio. Secondo Fredkin, lo Stadio della Roma in zona Tor di Valle doveva avere una capienza di 52.000 visitatori, con la possibilità di espandere la capienza fino a un massimo di 60.000 posti. Il famoso architetto americano Dan Mies è già stato incaricato di occuparsi della costruzione di alloggi ultramoderni nel sud di Roma, inclusi palchi VIP e splendidi servizi. Alla fine i piani sono stati scartati, in parte a causa di uno scandalo di corruzione ampiamente riportato. Luca Barnaci, il proprietario della società che costruirà lo stadio, è stato arrestato con l’accusa di corruzione di importanti funzionari governativi. Inoltre, è stato arrestato Adriano Palozzi, vicepresidente della Circoscrizione Roma e presidente del Consiglio regionale Michel Civita. In totale, la polizia italiana ha arrestato nove persone. Per il momento, la Roma rimarrà attiva nello Stadio Olimpico, dove un massimo di 72.700 tifosi potranno assistere alle partite in casa. Tuttavia, secondo Friedkin, i piani per un nuovo porto di casa sono tutt’altro che finiti. Il suo sogno è ancora quello di “creare uno stadio verde, sostenibile e integrato”, senza lavorare su una data precisa.


Le 5 scelte più costose della Serie A. italiana


Club Scegli il valore di mercato totale nel maggio 2021 La posizione nella serie a
1. Juventus 678 milioni di euro Quinto posto
2. Internazionale 618 milioni di euro primo posto
3. Napoli 533 milioni di euro quarto posto
4. Milano 508 milioni di euro il terzo posto
5. Roma 386 milioni di euro Settimo posto

Tuttavia, il piano fallito di trasferirsi con Roma dall’altra parte della città ha causato molta delusione a Fredkin, che non era abituato ai suoi progetti che non sono decollati sul terreno. Ha anche parlato di “burocrazia inutile e ingerenza politica” nei media italiani. Anche il suo predecessore Pallotta era attivo su Twitter. “Penso che sia davvero orribile per la città di Roma e per la stessa Roma. Pochi miscredenti (sai chi sei) hanno rovinato un grande progetto per tutti. Triste”, ha detto l’ex proprietario della Roma. Nel frattempo, Friedkin si prepara a una futura partnership con Mourinho, che entrerà a far parte del quinto club più ricco del campionato italiano per il valore della squadra. Secondo Transfermarkt, i giocatori dell’attuale tecnico Fonseca rappresentano un valore complessivo di 386 milioni di euro. La Juventus è in testa alla top five, con un valore complessivo di 678 milioni di euro. Davanti alla Roma anche Inter (618 milioni), Napoli (533 milioni) e Milan (508 milioni). Restano indietro Atalanta (381 milioni) e le rivali storiche della Lazio (344 milioni), nonostante questi club abbiano superato la Roma nella classifica di Serie A. Con dieci milioni di euro, Carsdorp non è altro che un concorrente medio in termini di valori di mercato. Attualmente i primi tre sono formati da Niccol ز Zaniolo (45 milioni), Lorenzo Pellegrini (37 milioni) e Jordan Ferretot (35 milioni).

READ  Parlando di Romeo e Giulietta

Il fatto che Friedkin detenga l’86,6 per cento delle azioni della Roma non è unico per la Serie A nel 2021. Compreso l’uomo d’affari americano, attualmente non meno di sette proprietari stranieri sono attivi ai massimi livelli in Italia. A Bologna, la ricca immaginazione canadese Joy Sapoto (del valore di 821 milioni di euro) ha il controllo. Zhang Jindong (6,5 miliardi di euro) governa da tempo l’Inter, mentre il suo rivale in città, il Milan, è nelle mani della società di investimento americana Elliott Management Corporation (2,8 miliardi di euro) da metà 2018. A Parma ha ingaggiato il Bayern Monaco Joshua Zirkzy, che non può più impedire la retrocessione in seconda divisione, Fredkin Kyle Krause (2,5 miliardi di euro) è il grande timoniere. La Fiorentina ha anche un ricchissimo titolare con l’italo-americano Rocco P. Comiso (4,5 miliardi di euro). La Spezia, datore di lavoro di Jeroen Zoet dallo scorso anno, è alla guida di Robert Blaik (2,5 miliardi di euro) da febbraio di quest’anno. Quindi le cose sono cambiate nel campionato italiano dall’ultima volta che Mourinho ha lavorato come allenatore dell’Inter in Italia più di dieci anni fa. Tocca al tecnico portoghese, con l’aiuto e il supporto di Fredkin, trasformare ancora una volta la Roma in una seria contendente al titolo.


We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

TGcomnews24