Nato: almeno 20 morti a Kabul, evacuazioni negli aeroporti

Non è chiaro quando e come siano cadute le vittime. Migliaia di persone sono ancora accalcate intorno all’aeroporto, cercando disperatamente di prendere posto su un volo dall’Afghanistan. In mezzo alla folla, le persone vengono spazzate via o perseguitate.

Nell’ultima settimana sono stati segnalati più decessi. Nella giornata di oggi, il ministero della Difesa britannico ha annunciato sette morti. I talebani hanno detto che almeno 12 persone sono state uccise. Non è chiaro su cosa si basino i numeri. Alcune persone sono state segnalate anche per essere state colpite.

La situazione è ancora molto difficile ma stiamo facendo tutto il possibile per tenere la situazione sotto controllo nel modo più sicuro e protetto possibile.

potenziale minaccia terroristica

Ora c’è una potenziale minaccia terroristica in aggiunta a questo. Gli Stati Uniti ieri hanno esortato i cittadini americani a non recarsi in aeroporto a meno che non ricevano istruzioni individuali dal governo degli Stati Uniti.

I terroristi non avrebbero rappresentato una minaccia tangibile, ma secondo risorse All’interno del governo degli Stati Uniti, c’è la possibilità che il gruppo voglia compiere attacchi. Ecco perché l’esercito americano sta lavorando su rotte alternative per l’aeroporto di Kabul.

Le folle crescono

Nel frattempo, la folla sembra solo più grande e diventa sempre più difficile avvicinarsi all’aeroporto.

Ci sono diversi voli di evacuazione giornalieri dai Paesi Bassi. Le evacuazioni riguardano cittadini olandesi, oltre a persone di altre nazionalità, come gli afgani che sono a rischio perché hanno lavorato per i Paesi Bassi o durante le missioni olandesi.

Questa mattina presto è atterrato a Schiphol un altro aereo proveniente dall’Afghanistan con a bordo circa 160 passeggeri.

READ  La Germania riconosce il genocidio in Namibia e si impegna in aiuti per 1,1 miliardi di euro

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

TGcomnews24