Numero di vittime civili in Ucraina più del previsto, otto milioni di sfollati | proprio adesso

Martedì le Nazioni Unite hanno riconosciuto che il numero effettivo di morti tra i civili in Ucraina è “diverse migliaia di vittime” in più rispetto all’attuale numero registrato di 3.381. Allo stesso tempo, l’Organizzazione internazionale per le migrazioni (OIM) ha riferito che oltre otto milioni di ucraini sono stati sfollati.

L’attuale bilancio delle vittime in Ucraina è stato calcolato da 55 squadre di monitoraggio delle Nazioni Unite nel paese. La maggior parte dei civili è stata uccisa da artiglieria, razzi e altri esplosivi.

Matilda Bogner, capo del team di monitoraggio dei diritti umani delle Nazioni Unite, afferma che le Nazioni Unite forniranno presto una stima del numero di vittime.

Le Nazioni Unite faranno particolarmente fatica a contare il numero delle vittime a Mariupol. “È un buco nero”, sospira Bogner. “È molto difficile accedere e verificare le informazioni”.

La città portuale meridionale è stata bombardata quotidianamente per due mesi. Nove edifici su dieci sono stati gravemente danneggiati e la metà di tutti gli edifici è stata distrutta. I giornalisti della città hanno scritto della disperazione e della situazione precaria a Mariupol all’inizio di aprile. Inoltre, le immagini satellitari rilasciate di recente hanno scoperto fosse comuni.

Mosca nega di aver colpito obiettivi civili con attacchi aerei. Tuttavia, diverse indagini hanno già dimostrato che i russi sono effettivamente responsabili della morte di migliaia di cittadini ucraini.

Più di otto milioni di sfollati

Secondo l’Organizzazione Internazionale per le Migrazioni, la crisi umanitaria nel Paese sta peggiorando ogni giorno. Il numero dei senzatetto ha ormai superato gli otto milioni. L’organizzazione ha scritto che mentre i rifugiati ucraini hanno prima cercato rifugio nell’Ucraina orientale, sempre più sfollati scelgono ora di viaggiare ulteriormente.

READ  Un americano passa tre giorni su un albero per evitare la polizia | All'estero

Sempre più sfollati affermano di aver bisogno di sostegno finanziario. Secondo l’Organizzazione internazionale per le migrazioni, si tratta di due persone su tre. Più del 70% afferma di aver bisogno di denaro per coprire i costi di cibo e/o cure. Ci sono anche sempre più ucraini che riferiscono che le loro case sono state danneggiate.

Più di 5,9 milioni di persone sono fuggite dall’Ucraina dall’inizio dell’invasione russa il 24 febbraio. Da allora alcuni di questo gruppo sono tornati. Secondo i dati delle Nazioni Unite, più di un milione e mezzo di persone sono state colpite. Secondo il sindaco di Kiev Vitali Klitschko, anche due residenti su tre della capitale sono già tornati.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

TGcomnews24