Omikron non sembra meno disgustoso

Non ci sono indicazioni che la variante Omikron del coronavirus sia meno soddisfacente della variante Delta. colui il quale Gli scienziati dell’Imperial College di Londra hanno riferito alla fine della scorsa settimana Sulla base degli ultimi numeri dall’Inghilterra. Nella sola Inghilterra, è molto probabile che il numero di ricoveri ospedalieri questo mese aumenti dagli attuali novecento a mille a duemila al giorno, Lo ha riferito sabato il British Scientific Advisory Group for Emergencies. Il consiglio ha avvertito che se non fossero state prese ulteriori misure, il numero potrebbe salire ad almeno 3.000.

Da quando la variante di Omikron è stata scoperta in Sudafrica alla fine di novembre, gli scienziati hanno ipotizzato il suo pericolo. I primi dati sembrano indicare Quella nuova variante sarebbe meno disgustosa del delta. Circa l’80% dei pazienti ospedalieri in Sudafrica con Covid-19 non richiede ossigeno supplementare. Questi pazienti hanno lasciato l’ospedale dopo una media di tre giorni, rispetto a una degenza ospedaliera media di 8,5 giorni negli ultimi 18 mesi. Il tasso di mortalità tra questi pazienti era circa quattro volte inferiore rispetto alle ondate precedenti.

relativamente giovane

Ma fino ad allora, i virologi hanno avvertito che semplicemente non possiamo tradurre i dati sudafricani nella situazione europea. La popolazione sudafricana è relativamente giovane, molte persone sono già state infettate durante le precedenti ondate (la variante beta ha colpito duramente qui), e inoltre, ora è estate nell’emisfero australe: la stagione in cui i virus respiratori hanno difficoltà.

Nelle ultime settimane, molti occhi sono stati puntati su Regno Unito e Danimarca, due paesi in cui le variabili del coronavirus vengono osservate relativamente da vicino. Sia nel Regno Unito che in Danimarca, la quota di test positivi di Omikron è aumentata drasticamente, così come il numero assoluto di infezioni. Ma i dati sui ricoveri ospedalieri sono sempre in ritardo di circa due settimane.

READ  Non una, ma quattro volte contagiati dal corona: “in nove mesi”

Leggi anche: Qual è il momento migliore per ottenere una dose di richiamo?

Ora c’è un’analisi preliminare dei ricoveri ospedalieri in inglese. Ciò indica che il rischio di ricovero con Omicron non è inferiore a quello di Delta. “Forse questi dati sono più rappresentativi della situazione olandese rispetto a quelli del Sudafrica”, risponde Marion Koopmans, virologa dell’Erasmus MC di Rotterdam. “Quindi non possiamo presumere una malattia più lieve al momento”.

terzo colpo

È ancora troppo presto per trarre conclusioni definitive, avvertono i modellisti inglesi, perché i progressi di Omikron sono solo all’inizio nel Regno Unito. I numeri suggeriscono che Londra, con una popolazione relativamente giovane e diversificata, è ancora molto avanti rispetto alla campagna. I tassi di mortalità non sono stati rilasciati.

I nuovi numeri supportano la crescente infezione di Omikron. È probabile che il numero di riproduzione sia ora superiore a 3. E le persone che sono state curate da Covid-19 o vaccinate due volte hanno una probabilità cinque volte maggiore di avere l’omicron che il delta. I ricercatori hanno concluso che il terzo colpo protegge dal 55 all’80 percento dell’infezione, dai dati di persone inglesi che sono risultate positive al virus. È troppo presto per dire quanto bene il booster proteggerà le persone dal ricovero in ospedale a causa di Omikron.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

TGcomnews24