Perché il ciclo di lavaggio a freddo richiede meno tempo?

Il lavaggio a 60 gradi richiede due ore; Il lavaggio a 30 gradi richiede 10 minuti in meno. Ha senso, se si guarda il tempo di riscaldamento dell'acqua. Ma non dovresti lavare più a lungo a 30 gradi?

La scrittura scientifica è stata fatta letteralmente su tutto. Allo stesso modo in “L’effetto del tempo del ciclo di lavaggio, della temperatura e della composizione del detersivo sull’efficacia igienica della biancheria domestica” (Giornale di microbiologia applicata2014).

A temperature più basse, generalmente è necessario un ciclo di lavaggio più lungo per ottenere un bucato uniformemente pulito, conclude questo articolo. Ma sono importanti anche i detersivi utilizzati. I detersivi contenenti “Candeggina all'ossigeno attivo” puliscono rapidamente il bucato anche a basse temperature Microbiologia ambientale applicata (2021), ma spesso contiene cloro: non è molto rispettoso dell’ambiente.

Equilibrio ottimale

Chiedere al produttore della macchina Miele. “L'efficacia del lavaggio è determinata dal cosiddetto circuito di guasto”, afferma il portavoce dell'organizzazione Martin Bos. “Include quattro fattori: temperatura, tempo, prodotti chimici (ovvero detersivo) e movimento. Un risultato di lavaggio pulito richiede un equilibrio ottimale tra questi fattori. Se si regola uno di essi, ciò potrebbe influire sul risultato di lavaggio.

Ma come si fa esattamente? “Dipende tra l'altro dal programma di lavaggio, dalla tecnologia, dall'elemento riscaldante, dal detersivo, ecc.” Tuttavia, i programmi eco (programmi che utilizzano meno energia e acqua) spesso richiedono più tempo dei normali programmi di lavaggio. Paragoniamolo a guidare 100 in autostrada invece di 130, dice Boss: “Quindi guidi in modo più economico, ma arrivi anche alla tua destinazione finale. Ci vuole solo un po' più tempo.”

Ma che dire dei programmi non ecologici, che durano meno a temperature più basse? “Ogni produttore ha il proprio modo di bilanciare questi quattro fattori”, afferma Olivier Boss di Electrolux/AEG. “Utilizziamo diverse tecniche per compensare le basse temperature. Ad esempio, mescolando l'acqua con il detersivo prima che raggiunga i vestiti. E un innovativo modello di diluizione nel cestello, che garantisce una distribuzione ottimale dell'acqua con la minima pressione possibile sulle fibre degli indumenti.

READ  Solo il 4% dell’acqua soddisfa i criteri per le sostanze chimiche – in particolare i “ritardanti di fiamma” sembrano essere contaminanti problematici.

Troppo corto o troppo lungo?

Ok, ma funziona tutto a tutte le temperature. Perché lavare per un tempo più breve a una temperatura più bassa? Ciò è in parte dovuto al tempo di riscaldamento. Capo: “Con lo stesso programma, nella stessa macchina, il riscaldamento a 60 gradi richiede circa 20 minuti in più rispetto al riscaldamento a 30 gradi.” Ma poi in realtà lavi la biancheria a 60 gradi per un tempo molto lungo. Perché durante il riscaldamento la macchina lava anche i vestiti per un periodo di tempo a temperature di 30, 40 e 50 gradi. Oppure il lavaggio normale a 30 gradi è stato troppo breve? No, dice Boss, e nemmeno: “Se il bucato è moderatamente sporco, non hai davvero bisogno di una temperatura più alta. La scelta della temperatura dipende anche da quanto è sporca.”

Questo è anche ciò che dice il nostro omonimo Boss Van Meele: “Dipende da cosa lavi. Un risultato di lavaggio perfettamente pulito è sempre il nostro punto di partenza.” E aggiunge che oggigiorno questo funziona meglio con un assistente di lavanderia digitale e un dosaggio automatico del detersivo. lo ha reso più semplice ed economico.

Cosa dice la scienza? Dice che a 30 gradi sopravvivono più microrganismi che a 60 gradi, a parità di tutte le altre condizioni Microbiologia applicata Semplicemente. Ma per gli agenti patogeni, ad es Stafilococco“Non importa”, ha detto Giornale delle malattie infettive.



We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

TGcomnews24