“Povere Cose” vince il prestigioso Leone d’Oro

Il regista Yorgos Lanthimos riceve il premio

Noos Notizie

Il film Cose brutte Il film del regista greco Yorgos Lanthimos ha vinto il prestigioso Leone d’Oro al Festival del cinema di Venezia in Italia.

Gli eventi del film ruotano attorno a una giovane donna (Emma Stone) che si suicida e viene riportata in vita da uno scienziato che sostituisce il suo cervello con quello del suo feto. La donna dovrà poi crescere nuovamente, ma nel corpo di un’adulta. Il pubblico la segue mentre impara a muoversi e parlare.

Viaggia attraverso l’Europa del XIX secolo e apprende anche la sessualità in modo molto liberale. Il film contiene molte scene di sesso. Stone, come molti altri attori, non era presente alla cerimonia di premiazione a Venezia a causa dello sciopero degli attori negli Stati Uniti.

Il premio come miglior attore è andato a Peter Sarsgaard per il suo ruolo nel film memoria. Cailee Spaeny ha vinto il premio come migliore attrice per il suo ruolo nel film Priscilla. Il Leone d’Argento per la miglior regia è andato a Matteo Garrone (Sono un capitano).

READ  Ci sono tre rapporti contro "amati marocchini", ma non è finita, dice

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

TGcomnews24