Putin dice che vuole la cooperazione per consentire le esportazioni di grano in Ucraina | Attualmente

La Russia è pronta a collaborare all’esportazione “incondizionata” di grano dall’Ucraina. Lo ha annunciato sabato il Cremlino dopo una conversazione telefonica a tre tra il presidente Vladimir Putin, il suo omologo francese Emmanuel Macron e il cancelliere tedesco Olaf Scholz. Per la prima volta da marzo, il trio ha tenuto consultazioni in questo modo.

“La Russia è pronta ad aiutare a trovare opzioni per le esportazioni senza ostacoli di grano, compreso il grano ucraino, dai porti del Mar Nero”, ha affermato il Cremlino in una nota.

È stato riferito dalla parte tedesca che Putin sarebbe stato pronto a ripulire le mine per consentire alle navi di raggiungere i porti in Ucraina. Questo non porterà alle azioni del nemico russo. Le Nazioni Unite devono svolgere un ruolo centrale nel raggiungimento e nell’attuazione dell’accordo.

La telefonata è durata ottanta minuti. Macron e Schulz hanno esortato Putin a negoziare direttamente con il presidente ucraino Volodymyr Zelensky.

Putin avverte di ulteriore instabilità

Hanno anche chiesto un cessate il fuoco immediato e il ritiro dell’esercito russo dall’Ucraina orientale e meridionale. Hanno anche chiesto a Putin di rilasciare 2.500 combattenti catturati durante la cattura del complesso Azovstal a Mariupol.

Putin, a sua volta, ha avvertito di un’ulteriore “destabilizzazione” della situazione a causa del continuo rifornimento di armi occidentali all’Ucraina.

Sia l’Ucraina che la Russia hanno problemi con l’esportazione di grano, ad esempio, a causa della guerra. L’Ucraina è un importante esportatore principalmente di mais e grano, ma i combattimenti hanno seriamente ostacolato la produzione e le esportazioni.

Anche la Russia ha difficoltà a sbarazzarsi di cereali e fertilizzanti. Ciò è in gran parte dovuto alle sanzioni occidentali. I due paesi producono un terzo del grano mondiale, che causa problemi nel mercato alimentare globale.

READ  Moneta in euro con Tesla sul retro? Serbi arrabbiati per l'acquisizione croata | all'estero

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

TGcomnews24