“Quando succede qualcosa del genere, i club non giocano lì…

Roberto Gualtieri non vuole i tifosi olandesi nella sua città quando Roma e Feyenoord si affrontano nei quarti di finale di Europa League. Il presidente della Federcalcio europea (UEFA) Aleksander Ceferin aveva precedentemente espresso la sua esplicita contrarietà a tali misure.

Gualtierie ha chiesto al ministero dell’Interno italiano di bandire i tifosi del Feyenoord, ha riferito Corriere della Sera. L’intenzione del sindaco di Roma arriva a meno di una settimana dalle dure parole del presidente UEFA Aleksander Ceferin. disse l’allenatore di calcio ZDF Che i club presto non saranno autorizzati a giocare le partite delle competizioni europee per club nei loro stadi, quando i tifosi dei club ospiti non saranno i benvenuti. Ceferin vuole modificare presto le regole a tal fine.

La causa immediata dei commenti del tecnico UEFA è stata la decisione delle autorità italiane a Napoli di vietare ai tifosi dell’Eintracht Francoforte la partita di Champions League di mercoledì scorso. Il Napoli ha preso questa decisione dopo i disordini avvenuti durante la partita di Francoforte. Di conseguenza, la sezione di uscita ufficiale dello stadio di Diego Armando Maradona era vuota.

“Questa situazione non è sostenibile e dobbiamo urgentemente fare qualcosa al riguardo, perché questa decisione è completamente sbagliata”, ha detto martedì Ceferin a ZDF. “Dobbiamo dire: se succede qualcosa del genere, i club non giocano lì. È semplice, cambieremo le regole”. In base ai regolamenti UEFA, i club devono mettere a disposizione dei tifosi ospiti il ​​5% della capacità di uno stadio. “E’ inaccettabile che le autorità italiane ora abbiano deciso diversamente”, ha detto Ceferin. Nonostante il divieto, molti tifosi tedeschi si recarono comunque a Napoli, dove poi degenerò in tumulti. Questo non ha favorito la posizione di Chevrin.

READ  Poliestere d'acqua nei quarti di finale del Campionato Europeo dopo aver battuto la Grecia | gli sport

Con questa presa di posizione, il presidente della UEFA ha voluto evitare un precedente, dopo il quale più autorità sarebbero ricorse a vere e proprie interdizioni. Quest’ultimo non si è fatto attendere. Mentre i disordini del 2015 continuano, il sindaco di Roma vuole seguire l’esempio delle autorità napoletane e vietare ai tifosi del Feyenoord di entrare in città.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

TGcomnews24