Reazioni contrastanti al programma nascosto di Theo Masen Via RTL

La nuova trasmissione “Der Theo” di Theo Maassen (57 anni) ha suscitato reazioni contrastanti. Sabato sera alle 22.30 su NPO 1 è andata in onda per la prima volta la trasmissione, che aveva già ricevuto molto clamore, su NPO 1. Il motivo per cui si parlava così tanto era la presunta violenza domestica di Theo. Afferma di essere colpevole. Lo stesso presentatore smentisce. Theo definisce tutto questo “falso resoconto da parte della stampa di gossip”.

Der Theo Si inizierà venerdì sera Ora di punta, quindi può essere visto alle 20:30, ma è stato relegato da BNNVARA a sabato sera tardi. Nel programma, Theo torna in Germania, dove viveva quando l'Olanda perse la Coppa del Mondo nel 1974. Ritorna nel paese per comprenderne la cultura. Il primo episodio si è concentrato sull'umorismo tedesco.

Ad alcuni spettatori è piaciuto Der Theo. Gli appassionati lo chiamano software “divertente”, “figo” o addirittura “geniale”. Il programma li fa “ridere ad alta voce”. Uno spettatore ha detto: “Theo ha interesse per i trofei di calcio”.

Non tutti i cookie sono accettati. Per visualizzare questo contenuto è necessario avereRegolare.

Non tutti i cookie sono accettati. Per visualizzare questo contenuto è necessario avereRegolare.

Non tutti i cookie sono accettati. Per visualizzare questo contenuto è necessario avereRegolare.

Mentre una parte degli spettatori esulta, un'altra parte degli spettatori non si diverte per nulla Der Theo. Ad esempio, uno spettatore ha descritto lo spettacolo come “stranamente brutto”. Un altro trasmette regolarmente in streaming e ottiene “le dita storte” dal programma. “Come graffi su una lavagna: non farlo, Theo Masen!” Quella persona scrive.

READ  Ti sei sicuramente perso l'avvincente gioiello della vita reale di Netflix "On My Skin": "Può gestire molte cose, ma questo la taglierà" | Novità sul cinema

Non tutti i cookie sono accettati. Per visualizzare questo contenuto è necessario avereRegolare.

Non tutti i cookie sono accettati. Per visualizzare questo contenuto è necessario avereRegolare.

Non tutti i cookie sono accettati. Per visualizzare questo contenuto è necessario avereRegolare.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

TGcomnews24