Recensione Xiaomi Watch 2 Pro

In sintesi

Lo Xiaomi Watch 2 Pro è un orologio Wear OS che, stranamente, è stato rilasciato con il vecchio sistema operativo Wear OS 3.5 e utilizza la piattaforma Mi Fit di Xiaomi per acquisire dati sportivi e sanitari. Il Watch 2 Pro ha un ottimo schermo e un buon cardiofrequenzimetro, ma il ricevitore GPS è piuttosto debole, il che è fastidioso quando si registrano eventi sportivi all'aperto. La durata della batteria è bassa, un giorno e mezzo, ma fortunatamente si ricarica molto velocemente.

Nel 2021, Google ha dato nuova vita a Wear OS con l'introduzione di Wear OS 3.0. Samsung ha poi annunciato il Galaxy Watch 4 e, essendo uno dei maggiori produttori di smartwatch, ha adottato il sistema operativo. Un anno dopo, la stessa Google ha lanciato anche il suo primo orologio Wear OS, il Pixel Watch. Tuttavia, chi si aspettava che altri produttori adottassero in massa il sistema operativo è rimasto deluso. Fossil ha rilasciato nuovi orologi Wear OS 3 e aggiornamenti software per orologi esistenti, e anche marchi più piccoli come Mobvoi, Citizen e Mont Blanc hanno rilasciato orologi Wear OS. Ma i produttori di telefoni Android, con i quali gli smartwatch Wear OS funzionano perfettamente, non sono intervenuti in massa. Negli ultimi anni, infatti, Huawei e OPPO hanno sostituito Wear OS con i propri sistemi smartwatch. Fino ad ora OnePlus è stato l'unico produttore di smartphone ad entrare nel sistema operativo Wear con il suo Watch 2.

Oltre a Samsung e OnePlus, ora c'è un altro importante produttore di smartphone che punta su Wear OS. Xiaomi ha recentemente rilasciato due nuovi orologi, entrambi utilizzano il sistema operativo Wear OS 3.5. Aspetto e funzioni Xiaomi Watch 2 e Xiaomi Watch 2 Pro sono molto simili, con la differenza che la versione Pro ha una cassa in acciaio inossidabile invece che in alluminio, ha una corona girevole e Analisi dell'impedenza bioelettrica Visualizzazioni, una funzione in grado di misurare la composizione corporea. Inoltre la versione Pro è disponibile in versione LTE con modem 4G integrato; Lo Standard Watch 2 non ha questa opzione.

Xiaomi Watch 2 in nero e argento (a sinistra) e Watch 2 Pro in nero e argento (a destra)
Xiaomi Watch 2 in nero e argento (a sinistra) e Watch 2 Pro in nero e argento (a destra)

Il prezzo rende il normale Xiaomi Watch 2 particolarmente attraente; Nel nostro Pricewatch lo troviamo a partire da circa 175 euro. Per il Watch 2 Pro, dovresti aspettarti di pagare tra € 200 e € 240, con o senza LTE. Ciò colloca la versione Pro nella stessa fascia di prezzo del Samsung Galaxy Watch 6 (Classic), mentre la versione standard costa più o meno lo stesso del vecchio Galaxy Watch 4 Classic o del Google Pixel Watch di prima generazione. Il OnePlus Watch 2 è molto più costoso con un prezzo al dettaglio di circa 330 euro.

READ  Tutti vogliono essere i migliori nel Campionato Mondiale Pokemon | Tecnica

Per questa recensione, ho indossato Watch 2 Pro ininterrottamente per oltre tre settimane e mezzo durante le mie attività quotidiane, esercizio fisico e sonno per valutare come l'orologio si confronta con la concorrenza.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

TGcomnews24