“Red Bull potrebbe includere Piastre nella squadra di allenatori”

Il boss della Red Bull Christian Horner ha rivelato che la sua squadra ha avuto la possibilità di includere Oscar Piastre nel suo staff tecnico diversi anni fa. Horner è deluso dal fatto che non sia successo.

Piastre è stato il protagonista della stagione assurda. L’australiano è stato annunciato come sostituto di Fernando Alonso nelle Alpi, ma si è annunciato che non guiderà per la squadra. Dopo una decisione della Federazione Internazionale dell’Automobile consiglio di riconoscimento dei contratti Era chiaro che Piastri sarebbe stato autorizzato a guidare per la McLaren nel 2023. Lì sarebbe diventato compagno di squadra di Lando Norris, costringendo Daniel Ricciardo a lasciare il posto.

Piastri fece grandissimi progressi verso la Formula 1. Divenne campione in Formula Renault, Formula 3 e Formula 2 e finì presto all’Accademia delle Alpi. Il capo della Red Bull Christian Horner ha rivelato che questo avrebbe potuto essere diverso Oltre la reteNotazione audio.

Leggi anche: Alpine sta valutando la possibilità di abbandonare l’accademia dopo Bistrjet

“Ha guidato ad Arden in Formula 4 e Formula Renault, e ovviamente era un grande talento”, ha detto Horner. “La Red Bull ha avuto l’opportunità di ingaggiarlo in quel momento. Non abbiamo approfittato di quell’opportunità, cosa di cui mi pento. Ma quello che ha ottenuto in Formula 3 e Formula 2 è eccezionale”.

Horner sa che se Piastre fosse entrato a far parte dello staff tecnico della Red Bull, sarebbe stato “chiuso a chiave per molto tempo”. All’Alpine, che Piastrigate considera una sosta con lo staff tecnico, è finita diversamente. Il britannico sottolinea il motivo della partenza di Piastre: “Difficile giudicare cosa è stato promesso o cosa è stato trascurato”. “Ma certo, è stato inaspettato, forse per molti versi.”

READ  Agenzie di stampa europee: Djokovic su Lewandowski e Verstappen | altri sport

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

TGcomnews24