Rob Goossens ammette: Probabilmente non l'avete notato in De Verraders | Via RTL

La cosiddetta “ricapitolazione”, in cui i candidati allo spettacolo rivivono determinati eventi davanti alla telecamera, sta diventando sempre più comune nel mondo della televisione. Ma come funziona esattamente? Quando e dove vengono registrati questi prezzi? Rob Goossens (33) e Luke Ikink (41) ne discutono nell'ultimo episodio di “The BLVD Podcast”.

“Era un cantiere separato dal resto.”

Secondo Locke, l'origine della citazione è nata con Spedizione Robinson. “C'era una specie di stanza per i ritiri dove potevi sederti e confessarti”, dice. Ora è normale nella maggior parte dei programmi che i candidati raccontino alla telecamera alcune citazioni tra una scena e l'altra. “È un ottimo modo per dimostrare che si tratta di qualcosa a cui prestare particolare attenzione”, spiega Rob riguardo all'uso di questo da parte dei produttori.

Questo fenomeno viene utilizzato principalmente nei reality show ed è un modo intelligente per gestire un programma così non guidato. “In realtà si tratta della capacità della produzione di controllare questa realtà”, conclude Locke. Anche se le cose continuano a peggiorare.

Durante la sua partecipazione a… Traditori Doveva anche fornire lui stesso i preventivi e spiegare come funzionava. “Si assicuravano che tutti si confessassero almeno una volta al giorno”. Perché in un programma come Traditori Nessuno può sapere se sei un traditore o un lealista, era importante che questa zona fosse ben protetta. “Era una specie di cantiere molto lontano dal resto”. Secondo Robb i candidati non intendevano andarci da soli.

Durante l'adattamento, a Rob non è stata offerta alcuna parte, ma gli è stata detta la situazione a cui doveva rispondere. “Ricevi solo domande su cose accadute e loro sanno cosa è interessante.” Più tardi, Rob dice che avrebbe potuto raccogliere informazioni dalle domande che gli erano state poste per scoprire l'identità dei traditori.

READ  Elec: le seguenti varianti pro su iPhone hanno un foro per la fotocamera invece di una tacca - Tablet e telefoni - Notizie
Immagine © RTL
Rob Goossens in confessione a De Verraders

Inoltre, Rob rivela che tutte le citazioni vengono sempre registrate dopo la registrazione. Ciò significava che a volte doveva fingere che una situazione particolare di cui doveva parlare in quel momento non si fosse ancora verificata. “In effetti, dicono: 'Parla al presente'. Non è pensato per farti sentire come se stessi parlando in modo retrospettivo.”

A volte lo spettatore può capire dalle foto se la citazione è stata registrata lo stesso giorno dell'evento. “Se guardi bene, vedi che si sono dimenticati di chiedere le cose (…) e poi vedi che i vestiti cambiano”.

Non è necessariamente facile per i candidati citare correttamente, ma la produzione spesso conosce esattamente la risposta che vuole sentire dai candidati. Andando avanti, gli spettatori probabilmente impareranno di più a riguardo attraverso queste informazioni fornite da Rob e Luke.

Puoi ascoltare il podcast BLVD qui sotto:

Non tutti i cookie sono accettati. Per visualizzare questo contenuto è necessario avereRegolare.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

TGcomnews24