Sorprendente: la cannabis può prevenire l’infezione da corona

Le persone che prendono regolarmente un colpo all’articolazione hanno meno probabilità di contrarre il coronavirus. I componenti della cannabis possono impedire al coronavirus di entrare nelle cellule sane. Ciò è evidente da uno studio di laboratorio pubblicato in Rivista di prodotti naturali. Due sostanze nella cannabis, CBGA e CBDA, possono contrastare il virus, secondo i ricercatori dell’Università dell’Oregon.

Le sostanze in questione si attaccano alle sporgenze di frammenti proteici sul virus e bloccano una sostanza che l’agente patogeno utilizza per infettare l’uomo. Gli scienziati hanno effettuato test di laboratorio sulle varianti alfa e beta del virus, ma non hanno condotto studi sull’uomo.

cannabis

La canapa è utilizzata in tutti i tipi di prodotti, compreso il cibo. “Questi ingredienti, che possono essere assunti per via orale, hanno una lunga storia di utilizzo sicuro con gli esseri umani”, ha affermato il ricercatore Richard van Bremen dell’Hamp Center for Innovation dell’università. “Hanno la capacità di prevenire e curare l’infezione dal coronavirus”.

Negli ultimi anni, sono state fatte sempre più ricerche sul cannabidiolo (CBD), una sostanza presente nella pianta di cannabis. Molta attenzione è rivolta anche alle esperienze personali delle persone che usano l’olio di CBD. Molte di queste esperienze dimostrano che può avere un effetto positivo sul corpo.

elefante depresso

Ad esempio, le persone che usano l’olio di CBD sembrano avere meno difficoltà ad addormentarsi di notte. Questo perché il tuo corpo raggiunge più facilmente la pace interiore. Come dicono alcuni utenti Pertanto, ottengono una migliore concentrazione e una mente chiara quando usano l’olio di CBD. Sembra anche essere un efficace antidolorifico. Per le persone depresse o che soffrono a causa di gravi malattie.

Allo Zoo di Varsavia, Polonia prova molto Con olio di CBD: un elefante sembra avere sintomi di depressione. Il gruppo di animali ha dovuto dire addio all’elefante Erna, la femmina più grande e il più grande branco. Da allora, i ranger vedono che Fredzia, l’elefante, mostra segni di stress e sta lottando per instaurare una nuova relazione con gli altri animali. E così ottieni una dose di olio attraverso il foraggio di due anni. Il processo durerà fino ad agosto.

Special first: il cuore umano di un maiale in un’operazione salvavita

Hai visto un errore? Mandaci una email. Ti siamo grati.

Rispondi all’articolo:

Sorprendente: la cannabis può prevenire l’infezione da corona

READ  Corona in Belgio | 330 pazienti Covid in terapia intensiva

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

TGcomnews24