Sport Court: la UEFA deve lasciare in pace Real Madrid, Barcellona e Juventus | sport

Tieniti aggiornato con tutte le notizie sportive. Abbiamo creato pagine speciali sul nostro sito per calcio, tennis, sci, sport motoristici, ciclismo e freccette, in cui vengono evidenziate le cose più importanti di questi sport. In questa sezione, altri messaggi sono discussi principalmente nello Sport Kort.

La UEFA deve lasciare in pace Real Madrid, Barcellona e Juventus

18:22: Un tribunale spagnolo ha ordinato alla UEFA di sospendere tutti i procedimenti legali contro Real Madrid, Barcellona e Juventus. Alla fine di maggio, la UEFA ha annunciato un procedimento penale contro questi tre grandi club per la loro forte e coerente partecipazione alla creazione della Premier League, finora senza successo. Secondo l’organizzazione ombrello europea, le tre superpotenze hanno violato le leggi ei regolamenti UEFA.

Tuttavia, la UEFA ha deciso il mese scorso di sospendere le misure disciplinari nei confronti dei tre fondatori della competizione “selvaggia” senza ulteriori spiegazioni. Questa azione potrebbe essere stata il risultato della causa intentata da Real Madrid, Barcellona e Juventus contro la UEFA.

La UEFA deve accettare i tre grandi club in tutte le competizioni, compresa la Champions League, per ordine del tribunale spagnolo. La Federcalcio europea aveva in precedenza minacciato di impedire a Real Madrid, Barcellona e Juventus di partecipare alla prima divisione per la prossima stagione.

Secondo il tribunale spagnolo, l’Uefa non può imporre sanzioni agli altri nove club che hanno aderito anche alla Premier League. Arsenal, Chelsea, Liverpool, Manchester City, Manchester United, Tottenham Hotspur, Atletico Madrid, Inter e Milan sono stati multati per 100 milioni di euro. Questi nove club si sono ritirati rapidamente dal progetto sotto la grande pressione del mondo del calcio, della politica e della società. D’altra parte, Real Madrid, Barcellona e Juventus sono ancora dietro i piani previsti.

READ  Ara: Laporta è finito e vuole tenere Koeman al Barcellona per altri due anni

Le organizzazioni dietro la Premier League e la Serie A dovrebbero anche revocare tutte le sanzioni imposte ai club coinvolti.

Una dichiarazione delle ragioni della dominazione spagnola non è ancora disponibile.

I cavalieri del dressage sono i protagonisti del CHIO di Rotterdam

Sono le 13:22: I corridori di dressage olandesi hanno preso il comando nella Coppa delle Nazioni al CHIO di Rotterdam. Nel Gran Premio, la squadra dell’allenatore della nazionale Alex van Selvut aveva un vantaggio di due punti sulla Germania. Il sabato, al Kralingse Bos Show, vengono presentati il ​​Grand Prix Special e il freestyle to music.

La tedesca Isabelle Wirth, sei volte campionessa olimpica, ha ottenuto il punteggio più alto con Weihegold (80,717%). I corridori olandesi Hans-Peter Minderhood (Glock’s Dream Boy) ed Edward Gall (Glock’s Total US) sono arrivati ​​rispettivamente secondo e terzo con un punteggio di 77174 e 76717. Gli altri due gruppi olandesi, Dinja van Liere con Hermès e Marlies van Baalen con Go Legend, sono stati il ​​quinto (75413) e il sesto (74.696).

“Sta andando nella giusta direzione”, ha detto Van Sylvhout, che annuncerà la sua selezione olimpica dopo CHIO. “Questa competizione dimostra che abbiamo a che fare con cavalli giovani e che dobbiamo avere un po’ di fortuna in questo momento a Tokyo. Ora posso vedere chiaramente chi è in piedi e dove. Ora sta iniziando a sembrare buono. Penso che l’annuncio della squadra sarà presto un risultato con cui tutti potranno convivere”.

Il giocatore di pallavolo Dijkema cambia club in Russia

13:10La pallavolista Laura Dijkema ha trovato un nuovo club nel campionato russo. Il distributore Orange scambia il campione nazionale Lokomotiv Kaliningrad con il Leningradka FC di San Pietroburgo.

READ  "Solo per questo sono andato in Russia, e non per altro"

Il 31enne ha già giocato in Germania, Turchia e Italia. L’anno scorso, il giocatore internazionale si è trasferito in Russia. All’inizio di aprile ha vinto il primo scudetto nella storia del club con il Kaliningrad. Dijkima è arrivato quarto con la squadra Orange ai Giochi Olimpici di Rio 2016. I giocatori di pallavolo non sono riusciti a qualificarsi per le Olimpiadi di Tokyo.

I Phoenix Suns hanno raggiunto le finali NBA per la prima volta dal 1993

08:30 I giocatori di basket dei Phoenix Suns hanno raggiunto le NBA Major Finals per la prima volta dal 1993. Guidati dal 36enne Chris Paul, i Suns hanno vinto la loro sesta partita contro i Los Angeles Clippers nelle finali della Western Conference 130-103. E così la squadra di Phoenix ha deciso la migliore delle sette serie (4-2).

I Suns avrebbero potuto finire la partita davanti ai tifosi di casa lunedì, ma hanno perso la quinta partita 116-102. Allo Staples Center di Los Angeles, il capo allenatore Monty Williams ha deciso la serie. Paul, che ha segnato 41 punti, ha finalmente avuto la possibilità di coronare la sua carriera con un titolo. Il 36enne americano è una superstar NBA da oltre quindici anni, ma non è mai arrivato in finale.

I Phoenix Suns hanno raggiunto le finali NBA due volte prima, ma poi hanno perso contro Boston Celtics (1976) e Chicago Bulls (1993). La squadra dell’Arizona ora affronterà gli Atlanta Hawks oi Milwaukee Bucks. Il punteggio finale della Eastern Conference è 2-2.

Newsletter Telesport

Quotidianamente le più importanti notizie sportive, risultati, analisi e interviste.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

TGcomnews24