Test PCR gratuito, nessuna quarantena e molti vantaggi. La ricerca del turista è in corso. Paesi come Francia, Italia, Spagna, Grecia e Turchia ti invitano a prenotare una vacanza

Le destinazioni di vacanza del Sud Europa sono stanche di aspettare e hanno iniziato a cercare turisti. La Francia in particolare fa molta strada con questo. “È una spinta e tira per fare il miglior regalo ai turisti”. Una panoramica delle “esche” utilizzate nella battaglia dei turisti.

Tutta quella pioggia di maggio ti farà quasi dimenticare, ma l’estate si avvicina. Quindi i classici paesi di villeggiatura stanno facendo tutto il possibile per rilanciare il vacillante settore del turismo. La Francia è all’avanguardia promettendo ai turisti un test PCR gratuito per il loro viaggio di ritorno a casa. Un gesto costoso, perché un test del genere costa 120 euro a persona in Spagna, 200 euro in Finlandia e persino 300 euro in Svezia. Rapporto Het Nieuwsblad su questo argomento. Aggiungete a ciò la quantità di test che dovete sostenere prima di poter entrare nel paese e vi ritroverete con una costosa vacanza in famiglia.

Il governo francese non nasconde il motivo per cui offre il test gratuito. “Non vediamo l’ora di essere la prima destinazione turistica per i turisti europei”, ha detto il ministro degli Esteri francese Clement Bonn alla fine della scorsa settimana. “Ha una grande importanza economica”. È evidente anche Vincent Tollot, direttore dell’ufficio del turismo francese Atout France. C’è concorrenza tra paesi europei come Spagna, Italia e Grecia. Tutti vogliono attirare i turisti europei. Soprattutto adesso. ”

Essere il più attraente

Anche Croazia, Italia, Grecia e Spagna temono che l’estate sia di grande importanza per loro. “Vogliamo impedire a milioni di turisti di viaggiare in Spagna o in Grecia”, ha detto venerdì Vincenzo di Luca, governatore della regione italiana della Campania. Questi paesi stanno fornendo servizi e sconti accelerati per attirare i vacanzieri. La Turchia consente persino ai turisti di fare tutto ciò che ai turchi non è permesso fare: andare in spiaggia, viaggiare attraverso il paese, bere alcolici e uscire per le strade di notte.

La ricerca del turista è chiaramente iniziata. “I test PCR gratuiti sono uno stratagemma di marketing per attirare persone in Francia”, ha affermato Robrecht Willaert, esperto di Travel Magazine. E non puoi ignorare il fatto che anche altri paesi stanno cercando cose del genere. È un tira e molla per dare al turista il regalo migliore ed essere la destinazione più attraente “.

Il professore di turismo Jan van der Burg dell’Università di Lovanio afferma che ogni destinazione ha l’ambizione di essere la più attraente. “Più la tua economia dipende dal turismo, più cose interessanti saranno inventate in momenti come questi. È vantaggioso quindi ridurre i limiti rendendo gratuito questo test o rimuovendo le regole di isolamento”. Oppure, come Dubai ha fatto alcuni mesi fa, offre vacanze in cui la vaccinazione è inclusa in loco. Anche New York ha in programma di vaccinare i turisti. “Non puoi pensare che sia pazzo come loro.”

“Non dimenticare che il turismo è il settore economico più importante”, afferma Koen van den Bosch della Federazione delle agenzie di viaggio fiamminghe. Molti posti di lavoro dipendono da questo, soprattutto nei tradizionali paesi di vacanza. Inutile dire che si farà di tutto per rimettere in carreggiata il motore “.

Non nell’interesse della salute pubblica

I paesi possono attualmente attuare le regole da soli. “Questo è precisamente il motivo per cui è così importante che l’Europa prenda il controllo”, afferma Van der Burg. “Perché quello che sta accadendo ora non è nell’interesse dei turisti e della salute pubblica”.

Per la politica europea, dobbiamo ancora aspettare il passaporto Corona, che è un certificato digitale con il quale è possibile rimuovere alcune restrizioni di viaggio – un obbligo di quarantena, ad esempio -. “Al momento ci troviamo di fronte a una serie complessa di regole, ei paesi fanno quello che vogliono, e dobbiamo evitarlo”, afferma il virologo belga Stephen van Gucht. “E quindi dobbiamo aspettare quella testimonianza.”

Dovrebbe essere lì all’inizio dell’estate. Nel frattempo, gli stati dovrebbero stare attenti, dice Van Gucht. La tendenza al ribasso nel nostro paese può essere vista in molti altri paesi, ma gran parte dell’Europa è ancora rossa. È presto. Anche se capisco decisamente i paesi del sud che hanno bisogno di turisti. Ci sono interessi contrastanti: l’economia è contro la salute pubblica. Attenti comunque. ”

Con questo, i paesi di villeggiatura vogliono attirare i turisti:

Francia

Enorme campagna pubblicitaria in quasi tutta Europa.

Il test PCR è gratuito quando esci di casa.

Eventi in quasi tutti i villaggi per evitare la folla.

Riapertura di esercizi di ristorazione, parchi divertimento e case di cultura.

Italia

Riduci il periodo di quarantena a cinque giorni.

Sono stati aperti aeroporti con voli senza Corona.

Caffè e ristoranti hanno riaperto nonostante i numeri abbastanza grandi.

Fortifica prima le famose isole turistiche.

Grecia

Ampia campagna pubblicitaria con video pieni di turisti sotto il sole.

Le regole di quarantena sono state revocate prima del previsto.

Le spiagge hanno riaperto prima del previsto.

La campagna di vaccinazione si concentra sulle isole vacanziere.

Spagna

Un test PCR negativo non è richiesto per l’ingresso da alcuni paesi.

Procedure meno rigorose nelle aree popolari.

tacchino

Video promozionale in cui i turisti vengono viziati.

I turisti hanno più diritti dei turchi: sono autorizzati a viaggiare sulla spiaggia e in tutto il paese, e il coprifuoco e il divieto di alcol non si applicano a loro.

Croazia

I test PCR sono gratuiti.

La campagna “Stay Safe in Croatia” ha iniziato a rassicurare i turisti.

La vaccinazione del personale dell’hotel è una priorità.

Portogallo

Maggiore capacità di test per poter testare i turisti.

Sono ammessi anche i turisti britannici.

Significativo allentamento delle regole Corona.

READ  Piano di ripresa dell'UE: il piano Marshall per l'Italia non è una priorità per i Paesi Bassi

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

TGcomnews24