Transport Online – ‘L’Italia vicina ad affrontare l’Ue nella nuova Alitalia’

Roma – L’Italia e l’Unione Europea sono vicine a un accordo per costruire un nuovo aereo nazionale. Il quotidiano italiano Il Messaggero ha riferito che la prossima settimana potrebbe essere raggiunto un accordo sulla ripresa della società Alitalia precedentemente annunciata in bancarotta.

Le discussioni con la Commissione Europea sulla nazionalizzazione di Alitalia, conosciuta come Italia Transporto Areo (ITA), si sono fermate dopo diversi round di consultazioni. Tra le altre cose, Bruxelles richiede una chiara divisione tra risorse della comunità e dipendenti

La nuova compagnia aerea potrebbe impiegare da 4.500 a 5.000 persone e potrebbe avere da 55 a 60 aeromobili, afferma lo studio. L’UE chiede che la compagnia aerea non detenga una quota di maggioranza nelle attività di gestione o manutenzione dell’ITA.

Secondo il quotidiano, la compagnia aerea è anche in trattative con la tedesca Lufthansa e Delta Airlines con sede negli Stati Uniti per una partnership commerciale.

Il corriere Della Cera ha riferito sui colloqui, dicendo che Delta e United Airlines erano potenziali partner nei mercati chiave degli Stati Uniti. Delta ha confermato al quotidiano di essere in trattativa con la compagnia aerea italiana per “rafforzare e approfondire il rapporto”. Lo United non ha commentato.

Alitalia è attualmente gestita dal governo. A causa della difficile situazione nel settore dell’aviazione a causa del coronavirus, la prevista cessione del gruppo italiano è stata annullata.

READ  Le regioni italiane vuote cercano di attirare i lavoratori domestici

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

TGcomnews24