Ulteriori informazioni sull’ultima dimora dei criminali di guerra giapponesi dopo 73 anni

“Non l’ho mai saputo, non se ne parlava”, ha detto un membro della famiglia Hidetoshi Tojo ai media giapponesi.

“La mia comprensione è che l’esercito americano ha fatto del suo meglio per nascondere i resti in modo che questi uomini non siano onorati”, ha detto il nipote di 48 anni di Tojo. “Se i resti vengono riportati alla natura, è meglio che lasciarli da qualche parte”.

Pasto della forca giapponese

Il generale Tojo divenne primo ministro del Giappone prima che il Giappone attaccasse Pearl Harbor. Fu il volto della guerra giapponese fino a quando una serie di sconfitte a metà del 1944 annunciarono la sua partenza. Ha tentato il suicidio quando gli americani hanno cercato di arrestarlo pochi giorni dopo la resa del Giappone, ma è fuggito con una grave ferita da arma da fuoco al petto.

Durante il processo di Tokyo, la versione asiatica dei processi di Norimberga, il Togo è stato condannato a morte, così come i leader in Birmania e Singapore e il generale responsabile del massacro di Nanchino.

I testimoni descrivono il Togo che cammina arrendendosi al patibolo durante la sua esecuzione. Di recente ha partecipato a una cerimonia buddista con altri detenuti che si è conclusa con il grido della folla “BanzaiSu richiesta di Tojo, la razione standard americana di forca è stata sostituita con cibo tipico giapponese: riso, zuppa di fagioli e pesce.

ceneri rubate

Tojo ha lasciato alla sua famiglia alcune unghie tagliate e ciocche di capelli per il funerale. Poco dopo l’esecuzione, il personale del crematorio giapponese dove sono stati cremati i corpi ha rivelato di aver raccolto segretamente le ceneri lasciate nei forni dall’esecuzione.

READ  I colombiani sono arrabbiati, fanno una guerra semi-violenta: perché? Troppe ragioni

Sebbene un portavoce dell’esercito americano abbia negato l’esistenza di qualsiasi traccia di ceneri, i suoi sostenitori hanno consegnato un’urna contenente ceneri a una vedova nel 1955. Fu sepolto cinque anni dopo in un monumento chiamato “Tomba dei sette martiri”.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

TGcomnews24