Un gruppo in particolare è stato duramente colpito

Il ronzio di un flusso infinito di automobili, ma anche il suono dei clacson delle motociclette o lo stridore di un camion della spazzatura in retromarcia, chiunque viva in città lo sa: non è tranquillo. Questo purtroppo è dannoso per la nostra salute.

Il rumore è chiamato inquinante invisibile. Le vittime non sono solo le persone: anche il rumore strutturale non fa bene alla salute degli animali. In Nuovo studio I nostri ecologisti acustici provengono da Università statale del Colorado Ha scoperto che i gruppi vulnerabili della città soffrivano di un inquinamento acustico sempre più grave. Questo rumore costante è collegato a tutti i tipi di problemi di salute mentale e fisica negli esseri umani e negli animali.

Quartieri disegnati in rosso
La conclusione è che il degrado della natura colpisce soprattutto le persone che vivono nei quartieri svantaggiati.
“Il degrado ambientale aggrava le ingiustizie contro le persone che vivono in quartieri svantaggiati, perché le persone beneficiano degli spazi verdi, della natura che li circonda e della fauna selvatica che vi si aggira”, ha affermato la ricercatrice Sarah Bombacci.

Ha studiato quelli che un tempo venivano chiamati quartieri “redline”, dove le persone non potevano ottenere prestiti e altre importanti questioni finanziarie semplicemente perché vivevano in quel quartiere. Al giorno d’oggi è vietato stigmatizzare i quartieri in questo modo, ma il quartiere e i suoi abitanti sono ancora influenzati dal passato.

Effetto dell’inquinamento acustico
Anche nei Paesi Bassi, i quartieri e le case vicino a binari ferroviari trafficati, strade trafficate, industrie o altri luoghi rumorosi hanno un prezzo molto più basso. In questo modo, le persone e le famiglie con portafogli più piccoli potrebbero essere maggiormente danneggiate dall’inquinamento acustico e dai potenziali effetti dannosi sulla salute.

READ  Temperatura corporea media 37 gradi obsoleta

“Dobbiamo riflettere di più su come questo tipo di problemi e ingiustizie si traducono in cambiamenti nell’ambiente”, ha detto Bombacci. Lei e il suo team hanno analizzato l’impatto dell’inquinamento acustico in 83 città americane. Ha prestato particolare attenzione ai dati demografici dei quartieri. Ha inoltre esaminato l’impatto del rumore sulla fauna selvatica.

Sistema illegale delle caste
Il comando americano iniziò nel 1933 Società di prestito dei proprietari di case Con un sistema di classificazione dei quartieri urbani in base alla razza e al livello di reddito. Le comunità di classe A erano ricche e bianche, mentre si stavano ridimensionando (linee rosse) le aree della categoria D sono state tracciate sulle mappe. Qui convivevano persone di etnie diverse. “Linee rosse” Fu bandito nel 1968, ma il danno era già stato fatto: anni di investimenti insufficienti in queste parti della città avevano creato enormi disuguaglianze.

Lo studio ha rilevato che i residenti dei quartieri che un tempo erano di Classe D hanno il 17% in più di probabilità di sperimentare livelli di rumore massimi più elevati rispetto alle comunità di Classe A. Le persone dei quartieri di Classe C e D spesso sperimentano un livello di rumore massimo che supera il limite, causando danni all’udito, danni fisici dolore e stress… “Questi risultati sono collegati al razzismo strutturale”, afferma Bombacci. “Livelli più elevati di inquinamento acustico sistemico e le sue conseguenze dannose sono direttamente correlati agli illeciti storici del danno strutturale a queste comunità”.

Conseguenze dell’inquinamento acustico
L’inquinamento acustico può causare tutti i tipi di danni alla salute, come perdita dell’udito, stress, insonnia, ipertensione e un aumento del rischio di malattie cardiovascolari e ictus. Anche gli animali selvatici sono stressati dai rumori forti e costanti. Influisce sul modo in cui comunicano, ma è dannoso anche per la riproduzione e il movimento. Il rumore può rendere alcune specie più vulnerabili ai predatori e indurre la fauna selvatica ad evitare determinate aree.

READ  Questa è la differenza tra creme solari e cosa cercare | salute

Più soldi per la conservazione della natura
Molte città americane stanno cercando di migliorare la situazione. Ad esempio, il governo locale di Denver sta lavorando per espandere e migliorare i parchi e altre aree verdi nei quartieri svantaggiati. Bombacci sostiene fortemente che l’inquinamento acustico dovrebbe essere incluso in questi piani. “Se sviluppiamo le aree verdi senza considerare l’impatto dell’inquinamento acustico, perdiamo l’opportunità di migliorare i benefici della pace e della tranquillità”, spiega il ricercatore.

Anche gli animali selvatici possono trarne grandi benefici. Stanziare più fondi per il silenzio e la conservazione della natura in città migliora il benessere delle persone e degli animali. Ciò vale naturalmente anche per le città del nostro Paese. Si potrebbe ottenere molto vietando le automobili e dando più spazio alla natura.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

TGcomnews24