Un ministro marocchino denuncia l'ipocrisia occidentale sull'integrazione economica dopo l'azione italiana contro la Fiat Topolino

Un ministro marocchino denuncia l'ipocrisia occidentale sull'integrazione economica dopo l'azione italiana contro la Fiat Topolino

Mercoledì il ministro marocchino del Commercio e dell'Industria Riad Mazur ha criticato aspramente i paesi occidentali che chiedono l'integrazione economica e la libertà di mercato, ma allo stesso tempo chiudono le frontiere e adottano misure protezionistiche.

Ciò è avvenuto durante un simposio in occasione delle Giornate macroeconomiche e finanziarie mondiali organizzato a Dakhla dalla Banca del Marocco, la banca centrale del Paese.

Mazur ha citato come esempio il fatto che l'Italia importa Autovetture Fiat Topolino marocchineChe è prodotto in Marocco, vietato. Ha detto che i paesi europei cambiano le regole del gioco una volta che i paesi in via di sviluppo esportano i loro prodotti in Europa. Secondo lui, la lezione che si può imparare da tutto ciò è che i paesi in via di sviluppo possono contare solo su se stessi e devono collaborare di più.

Ha sottolineato l'importanza del Royal Coast Project per… Integrazione tra i paesi africani e l’Oceano Atlanticoe il Progetto di gasdotto marocchino-nigeriano. Questi progetti, ha spiegato, mirano non solo a fornire gas all'Europa, ma anche a fornire infrastrutture, elettricità e sicurezza alimentare a 13 paesi africani attraverso il fosfato marocchino.

Lo ha sottolineato anche lui Progetto del porto di Dakhla Migliorerebbe l’integrazione africana e creerebbe opportunità di sviluppo. Ha concluso: “Il mondo non è giusto e i paesi in via di sviluppo devono mostrare la loro forza”.

Ha chiesto più solidarietà e dialogo tra i paesi del Sud e la difesa dei loro interessi comuni sulla scena internazionale. Ha affermato che il Marocco è pronto a cooperare con tutti i paesi che rispettano i principi del rispetto reciproco, dell'uguaglianza e della cooperazione vantaggiosa per tutti.

READ  Questa vecchia pasticceria di Zwolle è stata trasformata in un paninoteca e caffetteria italiana

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

TGcomnews24