Vengono uccisi altri due candidati sindaco del Messico

All'inizio di aprile è stato ucciso anche un candidato sindaco.

Noos Notizie

Questa settimana in Messico sono stati uccisi altri due candidati sindaco. Questo è un altro omicidio di candidati sindaco. Il 2 giugno si terranno le elezioni nel paese.

Il candidato Noe Ramos Veretz è stato accoltellato a morte venerdì mentre faceva campagna elettorale per le prossime elezioni. Ramos aveva iniziato la sua campagna solo pochi giorni fa. I media locali hanno riferito che il corpo giaceva, macchiato di sangue, sul marciapiede nella città di Manti. L'autore del reato è riuscito a scappare. La città si trova in una zona dove i cartelli della droga sono in guerra da anni.

Grave abuso

All'inizio di questa settimana, alcuni politici sono stati rapiti vicino alla città di San Jose Independencia. Riguarda il muscolo del consiglio Agar Cancino Gomez e suo marito e candidato sindaco Alberto Antonio García.

Il candidato sindaco è stato trovato morto ieri su un'isola in un bacino idrico. Sua moglie è riuscita a essere rilasciata. Secondo El Heraldo de México, entrambi hanno subito gravi abusi. Secondo l'Associated Press, in passato nella zona erano attive bande di narcotrafficanti.

Sempre all'inizio di questo mese, un candidato sindaco è stato ucciso a colpi di arma da fuoco per strada. Dall'estate scorsa in Messico sono stati uccisi diciassette candidati sindaco, ha riferito l'agenzia di ricerca Laboratorio Electoral. L'Associated Press riporta le elezioni più violente di sempre del Paese.

READ  I soci di Trump denunciati per frode elettorale

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

TGcomnews24