Wall Street inizia più in alto

(ABM FN-Dow Jones) Mercoledì i mercati azionari statunitensi si stanno dirigendo verso un’apertura al rialzo, grazie all’allentamento delle preoccupazioni sull’inflazione e all’aumento dei tassi di interesse da parte dei responsabili della politica monetaria.

I future del principale indice S&P 500 hanno raggiunto lo 0,4% in verde mezz’ora prima della bolla di apertura. L’indice tecnologico del Nasdaq si sta dirigendo verso lo 0,7 per cento.

Il segretario al Tesoro Janet Yellen si è ritirato dopo la sua precedente dichiarazione secondo cui potrebbe essere necessario aumentare i tassi di interesse per evitare il surriscaldamento dell’economia statunitense. In un’ulteriore spiegazione, ha detto che questa non era una previsione o una raccomandazione da parte sua.

Yellen ha detto in un evento per il Wall Street Journal che è improbabile che l’inflazione sia un problema e che la Fed sa cosa fare se lo fa.

Le azioni sono crollate dopo la sentenza di martedì, poiché tassi di interesse più elevati di solito significano prezzi delle azioni più bassi, in particolare per i titoli di crescita nel settore tecnologico, che sono aumentati bruscamente negli ultimi anni, in parte perché il denaro è così a buon mercato a causa dell’attuale politica monetaria.

“Oggi è una sorta di manifestazione di soccorso”, ha detto Edward Park di Brooks McDonald. “I mercati azionari si stanno spingendo verso l’alto perché rimangono i più attraenti in termini relativi”.

Park ha affermato che i forti guadagni aziendali e la ripresa dei dati economici stanno contribuendo a migliorare l’umore. “Ma la domanda che si pone sempre di più è per quanto tempo la politica monetaria rimarrà accomodante”.

READ  Un momento di caffè con ... un sacco di strujave

I gestori di fondi come Salman Ahmed di Fidelity International hanno affermato che questo diventerà una preoccupazione maggiore nella seconda metà dell’anno. La grande domanda è se la Fed ha ragione o meno, l’attuale alta inflazione sarà fugace. Ahmed ha detto: “È molto probabile che il mercato si intensificherà tra questi due scenari” nei prossimi mesi.

Il rapporto sull’occupazione di ADP ha fornito una cifra deludente sulla crescita dell’occupazione di aprile di 742.000. Rabobank ha notato che la cifra di marzo non è stata rivista al numero di rapporti governativi molto più alto di 916.000, come di solito accade. Questo rapporto di aprile segue venerdì.

Il PMI ISM per il settore dei servizi darà un’indicazione poco dopo l’apertura di Wall Street in che misura il settore dei servizi è riuscito a riprendersi grazie alla massima copertura vaccinale negli Stati Uniti e alla riapertura di parti dell’economia dopo la pandemia di Coronavirus. . .

Il prezzo del petrolio è aumentato dell’1,3%.

La coppia EUR / USD si è indebolita dopo il deludente rapporto sull’occupazione e si è attestata a 1.2001. Quando i mercati azionari statunitensi hanno chiuso martedì, c’erano 1.2016 sul tabellone.

Notizie aziendali

GM ha guadagnato il 4% nel mercato pre-azionario dopo l’annuncio dei risultati trimestrali. La casa automobilistica ha riportato utili rettificati per azione di $ 2,25, più del doppio del consenso degli analisti di $ 1,08. Tuttavia, le aspettative non sono state aumentate.

Il concorrente franco-italiano, Stellantis, e produttore del marchio Jeep, ha ridotto la sua produzione prevista dell’11% per il primo trimestre a causa di una carenza globale di chip. L’azienda ha avvertito di un possibile taglio della produzione nelle prossime settimane.

READ  Company of Heroes 3: prima anteprima

Tuttavia, Stellantis, che produce anche Peugeots, Fiat e Chryslers, è cresciuto del 5% a Parigi dopo essere stato informato che non aveva più bisogno di acquisire “ crediti di carbonio ” dalla rivale Tesla grazie alla sua tecnologia di veicoli elettrici.

Lyft aveva 13,5 milioni di utenti attivi che hanno effettuato un viaggio utilizzando l’app taxi nel primo trimestre, l’8% in più rispetto all’anno precedente. Le azioni sono aumentate del 3% prima del mercato.

Gli investitori in General Electric e AT&T hanno respinto le proposte di compenso dei dirigenti per le loro società con voti non vincolanti. Gli investitori ritengono che i top manager stiano ricevendo un bonus in più durante la pandemia.

Posizioni di blocco

Wall Street ha chiuso per lo più al ribasso martedì. L’indice Standard & Poor’s 500 ha chiuso in ribasso dello 0,7% a 4.164,66 punti e il Technology Exchange Nasdaq ha perso l’1,9% a 13633,50 punti. L’indice Dow Jones ha chiuso in rialzo di meno dello 0,1% a 34.133,03 punti.

Notizie finanziarie ABM; [email protected]; Testo rivisto: +31 (0) 20 26 28999.

Da Beursplein 5, eds Notizie finanziarie ABM Gli sviluppi sui mercati azionari, e in particolare sulla Borsa di Amsterdam, sono seguiti da vicino. Le informazioni in questa colonna non sono intese come consulenza professionale in materia di investimenti o come raccomandazione per effettuare investimenti specifici.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

TGcomnews24