10 cose deludenti dopo 10 anni in Italia

I primi 5000 giorni, questo è il nome dell’opera d’arte Scarafaggio Questo è stato recentemente da Christie 69 milioni Risultato. Una galleria, un film ogni giorno, i primi 5000 giorni di documentario dei suoi studi di animazione al computer. Sebbene Dolcevia.com sia stato il primo documentario su di me, non mi avrebbe portato molto 3000 giorni In Italia. Ci sono molte cose che ho imparato nel frattempo su questo paese e su di esso “L’Amore Passa per Italia”Il soprannome più comunemente usato tra i concorrenti, in realtà “vendiamo” a te, nostro lettore, se posso dirlo francamente.

Non mi viene chiesto quotidianamente dell’Italia o di com’è vivere qui. Come sarebbe rinunciare a tutto per uno Sogno italianoNe vale la pena? Nel complesso, la mia situazione è unica, quindi è molto difficile da confrontare, ma ogni esperienza è sicuramente unica. Ho posseduto Dolcevia.com per alcuni anni e il sito ha generato delle commissioni basate sugli affitti di case vacanza e sugli inserzionisti, quindi è andata bene. Certo, un panino potrebbe non diffondersi su entrambi i lati, ma è un lavoro infernale. Mi rendo conto che avviare un sito web di queste dimensioni non è più così scontato, bloggare è facile, ma guarda, devi renderti conto che hai molti concorrenti. Ho molti più concorrenti ora rispetto a prima, motivo per cui il mercato è più sottile e ha bisogno di più Italia Mi piace scrivere e pubblicizzare il paese come meta per le vacanze, fatene a meno. Non posso esprimerlo in nessun altro modo.

In altre parole, hai dei commenti o vuoi semplicemente rispondere dopo aver letto questo articolo? Allora fallo qui.

Che ne dici di quel “sogno italiano”? È stato realizzato, peggio o meglio di quanto mi aspettassi? Lo farò di nuovo se mi è data la possibilità di scegliere. O dove vado? Cosa farei di diverso allora? me lo presento. Sono andato da Torino via Italia a Carpagnana vicino Luca, al Mugello a Roma e poi a Genova per 8 anni ed ero troppo vicino per vivere a Bologna, è finita per essere Roma e tutti volevano davvero iniziare a vivere a Roma. È stato attraente e frustrante allo stesso tempo per alcuni anni. Amo molto anche la natura, ma l’inverno con la grande quantità di pioggia con le necessarie frane, e poi il manto stradale aperto, i ponti danneggiati e la caduta di detriti sono diventati un po’ troppo per me.

  • Delusione culinaria

    Devo prima dire che la cucina italiana viene ancora prima di me. I primi anni del sogno italiano sono stati un viaggio culinario di scoperta. Ogni viaggio al supermercato era un’avventura. Volevo assaggiare tutto e farlo, soprattutto perché tutti in casa volevano che godessi delle mie scoperte. Ho cucinato molto, sono stato spalla a spalla con i migliori chef italiani, ho imparato molto sulla cucina italiana, scritto molto, inventato un ricettario e un ricettario, e all’improvviso è arrivata la svolta. Improvvisamente ho notato che mancava qualcosa. Ad esempio, ho notato che è difficile trovare il coriandolo, uno degli ingredienti principali della cucina orientale e sudamericana. Di solito vengo in spiaggia dalle 6:00 alle 7:00 e poi scatole della pizza, molte scatole, scatole vuote sono sparse per tutta la spiaggia, ho pensato, è questo? Pizza, finisce sempre tutto con la pizza? Ho cominciato a capire che non potevo mangiare altro che sushi e italiano. Dieci anni dopo sono andato in un ottimo ristorante asiatico, ho mangiato un buon brunch americano o non potevo dire di aver preso un buon mango o un formaggio francese al supermercato, il che è un peccato.

    READ  I tassi di interesse italiani stanno impazzendo, con la BCE che convoca una riunione di emergenza

  • L’Italia è la provincia migliore

    Chi vive in Italia da qualche anno sa che le città italiane sono grandi borghi. Sono andato qui da Anversa. Comune anche con un grande paese di provincia e Anversa, ad esempio Firenze o Roma, che è gestibile, si pedala molto facilmente in un’ora. Eccezioni Milano e Roma offrono periferie ampie e lente che si fondono con altri paesi come Froscatti a Roma o Monza a Milano. Al di fuori di queste città, tutto ha le dimensioni di un lecca-lecca. In alcuni posti è divertente notare rapidamente che è “fattibile” e quasi non cambia. È più probabile che i residenti dei villaggi coinvolti ne abbiano visti relativamente pochi al di fuori di quel villaggio. Così sarai presto molto speciale.

  • Straniero eterno

    Mi porta al livello successivo. Sei un eterno sconosciuto. I tuoi paragrafi da esso L’umorismo divino di Dante Riuscire a citare in modo impeccabile in italiano corretto non è un bar, puoi essere straniero per sempre. Ho cercato in tutti i modi di impormi con le persone, ho preso di tutto, dall’italiano al dormire al mangiare, ho persino un guardaroba completo ‘ParolaxPosso aprirlo in qualsiasi situazione, ma sono contento di quello che ho ottenuto finora. Non c’è niente di più divertente di uno straniero che impreca in italiano.rompicoglioni

  • Conoscenza dell’alcol

    La maggior parte degli italiani beve il vino medio italiano di San Valentino nei Paesi Bassi o in Belgio. Quando finalmente sono arrivato in Italia e mi sono scusato per aver asciugato il mio bicchiere di vino, ha allungato un bicchiere d’acqua e ha detto: “Cos’è quello? Anche un bicchiere! ”Gli italiani di solito bevono vini come Oldrep Paves, Lambrusco, Arnes e io verserei con riluttanza lo spontaneo o la taverna più economico da una scatola nella mia cassa di pollo, ma è uno dei vini più venduti. Minimarket. Inoltre, un vero wine lover in Italia, di tanto in tanto, compra qualcosa al supermercato. Qualche anno dopo, ho imparato a comprare il vino da un vicino di casa, che possiede un piccolo vigneto vicino ad Alba e dal mio Vinoy, che consegna una scatola ogni settimana.

    READ  L'Italia vince a sorpresa la staffetta a squadre miste dei Mondiali

  • Relazioni

    Sono ancora solo ed essere in Italia dopo quasi dieci anni sorprenderà molti, dicono che non sono brutta e so cucinare bene. L’Italia purtroppo non ha migliorato la mia vita sentimentale, anzi direi quasi. Le persone qui si sposano giovani o qualche volta, tuttavia, e sono sempre a un punto in cui sono sposate, divorziate o divorziate. Non dirai niente di speciale, ecco. Sì, è vero, ma a proposito, ‘separarsi’ significa molto tempo. In Olanda il divorzio medio dura pochi mesi, in Italia, anche con la nuova legge, una media di 5 anni!

  • Salute

    L’igiene qui è eccellente, tuttavia è più probabile che tu muoia qui a causa di una malattia facilmente prevenibile. I medici e il personale ospedaliero sono ben formati, ma purtroppo l’ospedale è vecchio, a volte ho paura di incidenti orribili, la macchina a raggi X si guasta, non ci sono sedie a rotelle, a volte non è pulita. I GP hanno una piccola partecipazione in Italia e ho la sensazione che siano diventati una specie di filtro per i professionisti. Di recente ho dovuto sottopormi a un esame delle orecchie e il medico di famiglia non possedeva nemmeno un otoscopio, quindi ho dovuto rivolgermi a specialisti. Di conseguenza, tutto è qualcosa a cui guardare con impazienza. Il tempo medio di attesa per una colonscopia d’urgenza presso la Cassa Malattia in Italia è di 12 mesi. Alla fine in Italia paghi di più per la tua salute perché quasi tutti hanno un’assicurazione medica extra quindi possono utilizzare strutture e cliniche private (ce ne sono molte) ma purtroppo non sempre hanno una buona reputazione. Non cadere sui buchi dell’asfalto e non rompere nulla.

  • Ossessione per il tempo

    Al momento non si sa cosa farà dopo aver lasciato il posto. “Colpo D’Area«Non è un fenomeno esagerato. Andare in giro con la mia giacca trapuntata a 20 gradi della porta accanto ora è abbastanza normale. Buana Dominica Volendo! Sono stupito di quanto sia difficile chiamare “Che Calto” tutti quelli sopra i 25 gradi e tutti quelli sotto i 15 gradi “Che Fredo” al dog park! Sembra sempre troppo caldo o troppo freddo. Non soddisfatto, non ho mai sentito un italiano dire che gli piace! Inoltre, non esitate a chiedere agli italiani del tempo e avrete sempre una previsione dettagliata per i prossimi giorni. Per me in Liguria c’è un solo tipo di tempo, l’umidità è calda, quindi è stato un po’ più facile per le articolazioni nonostante lo sbiancamento di Roma ad agosto.

    READ  L'Italia importa quattro volte più petrolio della Russia, nonostante le sanzioni occidentali.

  • Asfalto

    Qualche settimana fa sono venuti a fare l’asfalto davanti alla porta, e finalmente ho pensato. Possiamo finalmente tornare indietro dell’un percento in meno di probabilità di romperci ossa o talloni. Non crederai che una corsia larga meno di un metro e mezzo sia stata riversata sulla strada e lì sia rimasta. O il nuovo marciapiede oltre l’ospedale pediatrico con più dossi che sembravano non aver ancora riscoperto la livella. Poi, secondo molti, le fruste del manto stradale dissestato. La povera Cipro, sempre accusata, è in uno stato di disordine da anni, e poi alla fine deve cedere il passo a una moto. Apparentemente, la società di superficie stradale può aspettarsi il prossimo anno per altre parti della strada. Ne dubito.

  • Parrucchiere

    Tagliare! Purtroppo era ancora troppo presto questa settimana, forse un giorno imparerò. La parrucchiera è sempre consigliata, ma nessuno in Italia si taglia davvero i capelli, si nota, perché quasi tutti tranne Nonna hanno i capelli lunghi. Avevo un parrucchiere a Roma che mi tagliava i capelli fini e allo stesso tempo mi dava consigli gratuiti, voleva un giorno raggiungere i fratelli ad Assisi, era il suo sogno. Mi chiedo se il resto abbia qualche volta imparato a tagliare dal giardiniere. Se ti piacciono i tuoi capelli, vai nei Paesi Bassi o in Belgio per tagliarti i capelli. Per gli uomini, se la scelta dell’acconciatura non si discosta dalle varianti di taglio di capelli degli eroi di prima categoria, non è male.

  • Chiamata senza senso

    Finisco con una storia triste, un invito completamente privo di senso. Quando te ne rendi conto, molte belle serate estive sono già trascorse e molti cavolini di Bruxelles sono diventati un bidone della spazzatura. La vita sociale non consiste nel fare riunioni regolari (come se fossi a casa) e venire dall’ospite con una bottiglia o un fiore. La vita sociale si svolge per strada, dopo il lavoro, da qualche parte su una terrazza, dove normalmente puoi venire qui quando vuoi e qualche volta stare per un aperitivo dopo la pizza. Se devi essere a un matrimonio, in realtà non ci sono riunioni e anche un tavolino da caffè dopo un funerale è in programma. Se vuoi davvero fissare un appuntamento con un italiano, chiama dieci volte in anticipo per assicurarti che arrivi e non stupirti se non viene. Se ricevi una chiamata da solo, prendilo anche con dei granelli di sale, a meno che non abbiano la tua mano su un cuscino che probabilmente non ti aspetti. Le eccezioni sono, ovviamente, ma confermano la regola.


  • We will be happy to hear your thoughts

    Leave a reply

    TGcomnews24