Abbiamo malattie molto peggiori che incombono sulle nostre teste rispetto al vaiolo delle scimmie – Wel.nl

È forse comprensibile che siamo rimasti scioccati dal virus del vaiolo delle scimmie, che lo è molto meno del Covid-19. Ma il virus del vaiolo delle scimmie non è una vera minaccia. altri virus.

sono lavoro Riassume alcune delle vere minacce: “Nelle ultime tre settimane ci sono stati quasi 100 casi e 18 morti umane per Una malattia rara trasmessa dalle zecche in Iraq† Focolaio di Ebola e oltre 100 casi di peste bubbonica rilevati nella Repubblica Democratica del Congo; E solo due anni dopo che l’Africa era stata dichiarata libera dalla poliomielite selvaggia Nuovi casi sono comparsi in Malawi e Mozambico† Un tipo pericoloso di tifo è comune in Nepal, India e Cina. Ci sono gravi focolai di zanzare in diversi continenti come la malaria, la febbre dengue e il virus del Nilo occidentale.

La peste suina africana continua a infettare i maiali di tutto il mondo e si stanno diffondendo anche vari tipi di influenza aviaria mortale o influenza aviaria, che richiedono l’abbattimento di centinaia di milioni di pollame. Un paio di decenni fa abbiamo avuto la malattia della mucca pazza e, più recentemente, la febbre Q, che abbiamo portato a noi tramite le capre. Ogni birra è piccola rispetto a quella che verrà.

Come i veterinari e gli ambientalisti hanno avvertito questo mese di misteriose malattie fungine presenti nei pesci e nella vita marina in Australia e in Medio Oriente, Oltre a malattie mortali nei cani e altri animali domestici

Viviamo con 7 miliardi di persone, insieme a un miliardo di maiali e due miliardi di polli. Si scopre che ci sono circa 1,6 miliardi di capi di bestiame. Pecore e capre: due miliardi. Questo difficilmente può aiutare, ma porta alle zoonosi, la trasmissione di malattie zoonotiche all’uomo, possibilmente tramite un altro animale, come un pipistrello o un topo.

READ  Non il sito ma una lettera greca: perché l'Organizzazione mondiale della sanità ha rinominato le varianti Corona?

Non è un caso che nel mondo siano emerse 335 malattie nuove e mortali dal 1940Mentre la popolazione è triplicata, il clima è cambiato e c’è stato un sorprendente aumento del consumo di carne.

La cosa più preoccupante ora Nuova minaccia di influenza aviaria† Ma qualcos’altro è possibile, ovviamente.

Fonti): sono lavoro

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

TGcomnews24