Aiuta Kimberly, 13 anni, ragazza diabetica in terapia intensiva – Suriname Herald

Kimberly Gersthoff, appena 13enne, sta attualmente lottando per la sua vita nel reparto di terapia intensiva del Diakonessenhuis. Sua madre, Lisette Benjamin, è rimasta scioccata nel ricevere una fattura di R54.856 perché il numero di giorni a letto di Kimberly durante questo anno assicurativo era stato superato. L'ospedale le disse che Kimberly non aveva più diritto ai giorni di ricovero coperti a causa della sua assicurazione. L'ospedale ha ricevuto questa lettera dalla Cassa statale di assicurazione sanitaria (SZF).

Disperata, la madre si è rivolta alla Fondazione 1 for 12, il cui presidente, Louis Vismal, non poteva immaginare che una bambina ricoverata in terapia intensiva dovesse sopportare tutto ciò.

La Stichting Foundation aiuta 1 voor 12 con 20.000 riyal sauditi, ma il conto è ancora alto. L'ospedale permette alla madre di pagare a rate, ma richiede un deposito di 54.856 riyal sauditi per 5 giorni.

Kimberly soffre di diabete e le sue condizioni di salute stanno peggiorando. Spesso si agita, vomita, non riesce a camminare e di tanto in tanto soffre di dolori muscolari e problemi di vista. Viene spesso accettata, difficilmente può andare a scuola e sua madre teme per la sua vita. Il dottore ha anche detto che Kimberly potrebbe essere lì oggi piuttosto che domani. Kimberly soffre di questa malattia da quando aveva otto anni.

Vismali ha contattato i ministri della Sanità e degli Affari sociali per richiedere assistenza urgente per Kimberly. Sta aspettando un feedback. La madre, impiegata statale, non può permettersi il denaro da sola.

Vismale lancia un appello alla comunità affinché aiuti Kimberly. “Insieme, facciamo la differenza per questa bambina bisognosa”.

READ  A trent'anni dalla scoperta dei primi esopianeti, ci sono ancora molte questioni in sospeso

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

TGcomnews24