AlphaTauri spiega la formazione piloti del 2024: “Ha senso continuare”

Franz Tost e Peter Beyer sono lieti che Yuki Tsunoda e Daniel Ricciardo continuino all’AlphaTauri nel 2024. Anche se Liam Lawson verrà lasciato l’anno prossimo, i migliori non hanno dubbi che avrà un futuro nella massima serie.

In vista delle terze prove libere in Giappone, AlphaTauri ha annunciato la sua formazione di piloti per il 2024. Anche se molti speravano che un posto andasse a Lawson, che attualmente sta facendo bene in sostituzione del giovane neozelandese Ricciardo deve ancora accettare come pilota di riserva la prossima stagione. La squadra corse italiana ha scelto di continuare con Ricciardo e Tsunoda come piloti a tempo pieno nel 2024.

“L’anno prossimo le regole tecniche rimarranno sostanzialmente invariate, quindi era logico puntare alla continuità anche nella nostra formazione di piloti”, spiega il caposquadra Franz Tost della scelta di Tsunoda e Ricciardo. “Sono molto contento dello sviluppo che Yuki ha mostrato con il nostro team negli ultimi due anni e mezzo e, grazie alla grande esperienza di Daniel nel vincere gare, avremo uno degli schieramenti di piloti più competitivi sulla griglia nel 2024 .”

Il futuro di Lawson in Formula 1

Tost lascerà il team AlphaTauri a fine 2023 e si godrà poi la meritata pensione. Laurent Mekies assumerà il ruolo di Team Principal AlphaTauri, guidando il team insieme al CEO Peter Bayer. “Peter e Laurent saranno una coppia eccezionale per guidare la nuova stagione nella giusta direzione”, afferma Tost. “Per quanto riguarda Liam, che finora ha impressionato tutti nelle sue gare, aiuterà sicuramente la squadra nel suo ruolo di terzo pilota. Sono sicuro che avrà presto un futuro in Formula 1”.

READ  Giorno dell'incontro! Il Feyenoord ha iniziato la sua carriera da allenatore contro l'FC Copenhagen

Interessante anche: AlphaTauri annuncia Tsunoda e Ricciardo per la stagione di Formula 1 2024

Pietro Beyer

“Siamo in una posizione privilegiata, poiché abbiamo accesso a molti grandi talenti del mondo Red Bull”, risponde Beyer. “Questo è un tributo al lavoro che il dottor Marko ha svolto per molti anni. Daniel e Yuki non solo hanno dimostrato un grande talento nelle corse, ma sono stati anche fantastici ambasciatori globali per la nostra squadra e il nostro sport. Liam si è messo sotto i riflettori in solo tre gare di Formula 1 e sono molto felice che possiamo continuare a prepararlo per il suo futuro”.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

TGcomnews24