Apple ha fatto causa per 5GB di spazio di archiviazione su iCloud: puro profitto

Acquisti forzati da Apple

È un argomento di discussione regolare: Apple offre solo 5 GB di spazio di archiviazione su iCloud. Se hai bisogno di più spazio per i backup del tuo iPhone (e lo fai), dovrai pagarlo. Apple inoltre non ti offre la possibilità di effettuare backup tramite altri servizi di archiviazione. Quindi, se hai qualche terabyte libero in Dropbox, devi comunque utilizzare lo spazio di archiviazione limitato di iCloud per i backup del tuo iPhone. Da quando Steve Jobs ha annunciato iCloud nel 2011, lo spazio di archiviazione gratuito è stato limitato a 5 GB, mentre lo spazio di archiviazione nel cloud è diventato sempre più economico. Questo è obsoleto. nuovo Class action Sta cercando di cambiare la situazione. Possono partecipare solo gli americani, ma l’opportunità è ora nell’agenda europea.

Secondo la legge Bloomberg, l'attore principale è rappresentato dallo studio legale Hagens Berman. Questo studio legale ha già intentato diverse cause legali contro Apple, inclusa una causa sulla fissazione dei prezzi di Apple Books, del valore di 560 milioni di dollari. Gli americani che pagano per ulteriore spazio di archiviazione su iCloud possono iscriversi tramite uno Modulo Sul sito web di Hagens Berman.

“Lo spazio di archiviazione aggiuntivo su iCloud è puro profitto per Apple”

I querelanti sostengono che Apple ha aumentato i prezzi di iCloud così tanto che il servizio è quasi redditizio. Apple “trupperà il campo di gioco competitivo” consentendo ad iCloud solo il backup dei dispositivi e altre esigenze di archiviazione. “I proprietari di dispositivi Apple ricevono 5 GB di spazio di archiviazione iCloud gratuito”, afferma la denuncia. “Ma come mostrano i ricavi iCloud di Apple, la maggior parte degli utenti lo trova insufficiente e acquista un abbonamento iCloud aggiuntivo.”

READ  Anteprima Apple iOS 17 - Tweaker
Apple ha ampliato iCloud con più spazio di archiviazione e più funzionalità, ma non ha abbassato i prezzi.

Ciò si riflette nei numeri: poiché Apple si è concentrata interamente sui servizi, i ricavi dei servizi sono spesso cresciuti a due cifre. L'obiettivo principale della causa è il fatto che gli utenti iPhone hanno solo un'opzione quando si tratta di eseguire il backup online dei propri dispositivi. Si tratta dei cosiddetti “file sensibili” (File limitati), come impostazioni, applicazioni e dati delle applicazioni. Puoi eseguirne il backup solo su iCloud.

Per altri tipi di file (File accessibili) Come per le foto e i video, puoi utilizzare un servizio cloud a tua scelta per effettuare i backup. Ad esempio, puoi eseguire il backup delle tue foto su Google Drive o Microsoft OneDrive.

Guarda anche

Effettua il backup delle foto su iPhone e iPad

Effettua il backup delle foto su iPhone e iPad

Spesso sul tuo iPhone ci sono molte foto preziose che non vuoi perdere. Ecco perché è importante creare copie di backup delle tue foto. Potresti non voler più conservare alcune di queste foto sul tuo iPhone, ma potresti voler conservarle su iCloud o su un altro servizio di archiviazione. In questa guida ti diremo tutte le opzioni disponibili per archiviare in sicurezza le tue foto altrove.

Hai anche la possibilità di farlo Backup locale Sul tuo Mac o PC, utilizzando software di terze parti come iMazing. Ciò comporta alcuni rischi, perché se il tuo disco rigido si blocca o il tuo Mac viene rubato, perderai anche i tuoi backup.

Gli inquirenti ritengono che ciò sia possibile Backup in linea Dovrebbe essere possibile Soluzione cloud a servizio completo Che offre le stesse opzioni di iCloud.

READ  OnePlus sta lanciando in Europa i suoi televisori - immagine e suono - notizie

Apple limita la concorrenza

“Non esiste alcun motivo tecnologico o di sicurezza per cui Apple richieda l'uso di iCloud per file sensibili”, afferma la causa. Apple la penserà diversamente a questo proposito ed è felice di sottolineare le misure di sicurezza che ha integrato in iCloud. Ma i querelanti affermano che Apple sta differenziando solo per limitare la concorrenza e favorire il suo prodotto iCloud rispetto alle piattaforme cloud concorrenti.

Nel 2018, abbiamo scritto che lo spazio di archiviazione iCloud da 5 GB non era più possibile. Sono passati sei anni e abbiamo a che fare con librerie di immagini sempre più grandi e giochi sempre più belli che occupano molto spazio.

Guarda anche

Opinione: Apple dovrebbe dare a tutti più spazio di archiviazione su iCloud

Opinione: Apple dovrebbe dare a tutti più spazio di archiviazione su iCloud

Ogni utente di un dispositivo Apple riceve 5 GB di spazio di archiviazione iCloud come standard per sincronizzare foto, creare backup e altro ancora. Lo spazio di archiviazione gratuito è rimasto lo stesso dall’inizio di iCloud, ma nel 2018 non è più possibile. Crediamo che con più dispositivi dovresti avere anche più spazio di archiviazione.

Cronologia delle revisioni:

  • 2024 – 3 marzo, 15:35: abbiamo confermato che questo caso riguarda backup *online*.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

TGcomnews24