AZ trova tabula rasa in Europa nel minuscolo Dnipro-1 dall’Ucraina | Attualmente

L’Arizona ha aperto la fase a gironi della Conference League giovedì sera con una trasferta contro il Dnipro-1. Questo club ucraino è in circolazione da pochi anni e a causa della guerra gioca le partite casalinghe a Kosice, in Slovacchia. Attaccante (foto) Dnipro in particolare è un nome noto oltre i confini nazionali.

Per anni, lo scioglilingua è stato popolare tra gli appassionati di calcio: Dnipro Dnipropetrovsk. Coloro che sono stati in grado di pronunciare in modo impeccabile il nome della squadra di calcio ucraina più volte di seguito hanno impressionato il pubblico.

Tre anni fa, Dnipro Dnipropetrovsk ha cessato di esistere. Il club che ha raggiunto la finale di Europa League 2015 sconfiggendo l’allenatore dell’Ajax Frank de Boer, tra le altre cose, è fallito ed è scomparso dal calcio. Gli appassionati hanno dovuto cercare un nuovo strumento per la lingua.

Dai resti cremati di Dnipro Dnipropetrovsk è sorto un “nuovo” club con un nome simile ma più facile da pronunciare: SC Dnipro-1. Il “nuovo” è tra virgolette, perché Dnipro-1, fondata nel 2017, ha sequestrato con entusiasmo lo stadio e l’accademia giovanile dal fratello maggiore in bancarotta.

Il logo e il colore blu scuro del club, invece, non menzionano il Dnipro Dnipropetrovsk. Il nome è un po’ diverso. Dnipro è il nome ucraino del fiume che divide il paese in due parti da nord a sud. Anche la città originaria del club con una popolazione di 1,2 milioni di abitanti prende il nome da questo fiume.

SC Dnipro-1 apparirà in Europa in questa stagione.


SC Dnipro-1 apparirà in Europa in questa stagione.

SC Dnipro-1 apparirà in Europa in questa stagione.

immagine: Getty Images

Piccole informazioni sulla pagina di Wikipedia

La storia del piccolissimo club Dnipro-1 non è stata ancora scritta in modo logico. La pagina Wikipedia del club ucraino è scarsa e contiene meno informazioni rispetto al mangiare una torta rosa o uno scarabeo a strisce. Dnipro-1 gioca nella Premier Liha, la massima lega ucraina, dal 2019. I titoli nazionali o altri importanti premi non sono nell’albo d’oro.

READ  Corto atletico: Van Rowendahl secondo in 10 km | gli sport

Artem Dovbyk è – sicuramente in Ucraina – il volto più famoso dell’attuale selezione di Dnipro-1. Il capitano 25enne ha guidato il suo paese l’anno scorso nel Campionato Europeo contro la Svezia nei tempi di recupero dall’estensione ai quarti di finale. Inoltre, l’allenatore Oleksandr Kocher era un famoso calciatore in Ucraina. Ha giocato 56 partite internazionali e ha vinto sette scudetti con lo Shakhtar Donetsk.

Dnipro-1 era al terzo posto quando la competizione è stata chiusa all’inizio di quest’anno a causa della guerra nel paese. Sulla base di questa valutazione, il club si è qualificato per le partite di spareggio della Lega Europea, dove le dimensioni dell’AEK Larnaca cipriota si sono rivelate molto grandi.

Pertanto, la fase a gironi della Conference League è stata la più alta che si potesse raggiungere. In esso, Dnipro-1 incontra AZ, Apollon Limassol e FC Vaduz. Gli Alkmaarders saranno i primi avversari a Kosice giovedì alle 21:00.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

TGcomnews24