Azione di supporto per Brasschaataar con cefalea a grappolo: “Come se… (Brasschaat)

“Aiuta mio fratello a riprendersi la sua vita” è il nome del crowdfunding che Christoph van Haren ha creato per Ive viasteunactie.nl. Nel frattempo sono stati raccolti circa 15.000 euro sui 22.000 richiesti. Quindi la storia dell’agonia di Eva è commovente. Da Kristof e Yves ci è concesso di metterne una parte sulla stampa “Per arrivare al governo. Kristof pensa che non sia normale che la biomedicina di mio fratello non venga risarcita?” “Mentre è così qualche chilometro più avanti in Olanda ?”

Ho lavorato come camionista. Soffre di cefalea a grappolo da dicembre 2019, un disturbo neurologico che si manifesta con attacchi di dolore intenso e lancinante dentro e intorno a un occhio. Poi di nuovo alla sua sinistra, poi di nuovo all’occhio destro. Non a caso questa condizione è anche chiamata “mal di testa suicida”, perché porta i pazienti alla disperazione.

È iniziato senza una ragione apparente.

I reclami sono ora cronici, con diversi attacchi giornalieri che durano diverse ore. Soffre anche di continui mal di testa in sottofondo. Non è più possibile lavorare e difficilmente ha una vita sociale.

“È iniziato di notte, senza una ragione apparente”, dice Eve. “I dolori lancinanti sono peggiori tra le 22:00 e le 10:00. Quindi dormire è impossibile. Al mattino cerco di dormire un po’. Nei giorni davvero buoni a volte riesco a farlo fino alle 14:00, ma di solito sono di nuovo sveglio tutto il giorno”. sono “.

Poiché il dolore gli fa irrigidire i muscoli, Eve cerca di girare un po’ nel pomeriggio. La vita sociale non è più possibile. “Ora che Corona è finita, a volte vengo invitato dai miei amici a cena. Ma questo dolore mi rende nervoso, e quando mi siedo lì molto nervoso, non è più come prima. Ho giocato regolarmente a squash o uscivo con gli amici. . Ho una figlia divina, mia nipote, adoro giocare con lei. Ma il dolore è così terribile che niente di tutto questo funziona più”.

READ  GGD fa accidentalmente a una donna una seconda iniezione con il vaccino sbagliato: "errore umano"

“Pugnale nel bulbo oculare”

Eve descrive il dolore dello sparo come un pugnale che gli trafigge il bulbo oculare. “Quando sono iniziate le lamentele alla fine del 2019, sono andato prima dal mio medico di famiglia. Inizialmente mi sono concentrato sull’esame dei miei occhi, ma non è stato trovato nulla. Poi ho subito vari tipi di farmaci pesanti e trattamenti del dolore con i neurologi del Klina Hospital di Prashat e UGent. La prima volta che ho fatto un’iniezione di GON (il nervo occipitale maggiore) nel nervo occipitale, mi ha aiutato per nove giorni e la seconda volta per sole 24 ore. A Gand ho ricevuto lidocaina Baxter per cinque giorni. Il tutto senza il risultato sperato”.

Secondo i medici, la causa della cefalea a grappolo potrebbe essere lo stress alla fine del 2019, “ma non esiste una vera causa”.

Dalla A alla Z Nicola

Disperato, ora sta concentrando le sue ultime speranze sulla stimolazione del nervo occipitale, chiamata anche stimolazione del nervo occipitale. “La recente ricerca nei Paesi Bassi mostra buoni risultati. L’80% dei pazienti beneficia di questa procedura, con una completa scomparsa dei reclami al minimo. I costi dell’operazione sono rimborsati nei Paesi Bassi, ma non in Belgio. Posso sottopormi a cure a AZ Nikolaas a Sint-Niklaas, durante la prima operazione viene installata una batteria di prova, che costa più di 2.000 euro, e durante il secondo intervento, che costa circa 20.000 euro, viene installata la batteria vera e propria”.

Ho comprato un appartamento diversi anni fa e sta ancora dando i suoi frutti. Non riesco a lavorare da un anno e mezzo. Anche le mie indennità di malattia costano soldi al governo, giusto? Ecco perché non capisco perché non compensano un’operazione così necessaria. Abbiamo già scritto al Queen Mathilde e al Christian Mutuality Trust, ma neanche loro hanno potuto aiutarmi. I miei genitori si sono spesso adattati a me nell’ultimo anno e mezzo, perché i miei benefici sono limitati. Inoltre non voglio che saltino di nuovo. Per questo sono grato che mio fratello Christophe abbia preso questa iniziativa. Forse qualche pubblicità potrebbe anche aiutare le persone con cefalea a grappolo a ottenere un rimborso in futuro? Solo se lo provi tu stesso ogni giorno, ti rendi conto di cosa si tratta.”

READ  8 trucchi psicologici per la perdita di peso per un'alimentazione sana

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

TGcomnews24