Capo squadra Wolff: Lewis Hamilton è ancora sotto shock

Hamilton era sulla buona strada per vincere il suo ottavo titolo mondiale quando, a cinque giri dalla fine, la safety car è entrata in pista e il campo è crollato di nuovo. Quando il direttore di gara Michael Masi ha deciso di ripulire tutto il disordine tra Hamilton e Max Verstappen e dare al duo un altro giro per la gara, l’olandese ha sfruttato appieno le sue nuove gomme e ha superato Hamilton. Con la vittoria del Gran Premio, Verstappen è diventato il primo olandese a vincere il titolo mondiale.

Quella sconfitta ha colpito così duramente il britannico che da allora non si è più sentito parlare delle sue piattaforme di social media.

“rimozione del titolo”

Ha anche lasciato un messaggio di Natale. “Ha detenuto il titolo mondiale fino all’ultimo round – spiega Wolff – e poi è stato allontanato per un secondo o l’altro da quel titolo. Ovviamente dopo perdi fiducia perché non puoi capire cosa sia successo”.

L’ex capo della Formula 1 Bernie Ecclestone crede che Hamilton andrà in pensione e non tornerà in Formula 1 il prossimo anno, e Wolff non ha detto nulla sui piani futuri della Gran Bretagna. Poco dopo la gara, il capo squadra sperava che Hamilton continuasse. “Perché è il più grande pilota di tutti i tempi”.

READ  La squadra italiana di inseguimento ruba bici d'oro | Ciclismo

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

TGcomnews24