Amauri (2) perde la sua battaglia contro Corona: suo figlio è rimasto ferito a Jeddah

Il piccolo Amaury soffriva di una malattia estremamente rara.

Domenica mattina Amory ha perso la battaglia con il coronavirus. Il bambino di due anni soffriva di una malattia estremamente rara, che lo rendeva ancora più vulnerabile. Dopo aver contratto la corona, è stato messo in coma artificiale. ma inutilmente.

Il ragazzo soffriva di CACNA1E, una malattia estremamente rara di cui sono stati scoperti solo 32 casi in tutto il mondo. È una forma grave di epilessia che non ha cura. In pratica, un bambino non può stare in piedi e nemmeno alzare la testa. La malattia ha reso il ragazzo estremamente debole. Secondo sua madre, Marilyn, ha contratto l’infezione attraverso suo nonno che è venuto da loro con sintomi di raffreddore e senza mascherina.

Leggi anche: Un bambino (2) in coma dopo essere stato contagiato da Corona: “Sono arrabbiato con mio padre perché non pensava ad Amauri”.

Quindi Amore ha sviluppato una febbre alta nella notte dal 17 al 18 dicembre. Quando non cadde, Maryline portò suo figlio all’ospedale MontLégia di Liegi. Lì, il ragazzo è in coma artificiale da martedì. È morto lì domenica mattina, circondato dalla sua famiglia. E sua madre ha pubblicato la notizia sui suoi social media, secondo Sudpresse.

READ  Il nuovo standard chiarisce se un prodotto contiene effettivamente "segni di tracciabilità" | cucinare e mangiare

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

TGcomnews24