Sempre più bambini affetti da obesità: “Vediamo bambini già di 7 anni affetti da steatosi epatica”

Se lo capisci presto, hai maggiori possibilità di recupero, afferma van den Acker. “Una volta che ne soffrono per anni e una volta raggiunta la pubertà, la situazione peggiora e causa più danni al corpo. Quando ciò accade, diventerà un processo irreversibile, mentre in quel momento dovrebbero essere nel pieno della loro vita. Ecco perché Van den Acker invita a trattare l'obesità il prima possibile “Soprattutto nei bambini, il corpo ha un'enorme capacità di recupero e resilienza. Se lo prendi troppo presto, può volare via. “Vuoi cogliere questa opportunità.”

Cura preventiva

Le cure preventive sono essenziali e iniziano dal bambino. “Quando si parla di prevenzione, le persone spesso pensano che la società debba diventare più sana, ma dobbiamo renderci conto che curare un bambino affetto da obesità è anche prevenzione. Trattando l’obesità in un bambino, si evita che lo sviluppi da adulto.” E con tutti i tipi di malattie che ne derivano, più a lungo rimani, più è difficile andarsene.”

Va oltre il semplice danno alla salute in campo medico. L’obesità ha anche conseguenze sociali e psicologiche significative. “Vediamo adolescenti che non si alzano più dal letto, che soffrono di depressione. Sono molto stanchi e quindi abbandonano la scuola o la formazione. Ciò ha anche un impatto sociale. Le loro opportunità di lavoro diminuiscono ancor prima di iniziare. Questo ha conseguenze per la società nel suo complesso”.

“Un giovane olandese su sette soffre di depressione”Leggi anche

Stile di vita attuale

Perché questi numeri crescono così rapidamente? “Il mondo sta cambiando. “Nel mondo in cui viviamo, l'ambiente di vita è diventato meno sano, il che ha reso il nostro stile di vita meno sano”, spiega van den Acker. “La metà dei bambini non soddisfa gli standard olandesi per un sano esercizio fisico . È un'ora di esercizio fisico al giorno, è il minimo. Non parlo solo di sport, ma di movimenti quotidiani, come andare in bicicletta, camminare e giocare all'aria aperta. Questo forse è più importante”.

READ  L'Unione Europea e gli Stati Uniti si sono impegnati a ridurre significativamente le emissioni di metano

Non solo, ma lo standard relativo a frutta e verdura è stato difficilmente raggiunto. “La norma per i bambini della scuola primaria è di 150 grammi di verdura e per i bambini della scuola secondaria di 200 grammi, più due pezzi di frutta al giorno. Tre quarti dei bambini non soddisfano questi requisiti, e questo è in costante aumento.”

Grandi conseguenze

La World Obesity Federation prevede che entro il 2035 metà della popolazione mondiale sarà in sovrappeso. “Nei Paesi Bassi è già così tra gli adulti. Mezzo milione di bambini sono in sovrappeso.” Van den Acker ne sottolinea le conseguenze: “Dobbiamo sempre aumentare il numero di ore di consultazione a causa delle liste d'attesa. Ogni anno dobbiamo fornire più assistenza, anche se c’è già carenza di operatori sanitari. Questa è una grande sfida”.

Miniatura per “Più della metà della popolazione mondiale sarà (troppo) sovrappeso entro il 2035.”Leggi anche

E non finisce qui: i costi stanno aumentando vertiginosamente. “La Netherlands Overweight Partnership ha calcolato i costi per gli adulti con l’Università di Maastricht. Hanno scoperto che i costi delle conseguenze dell’obesità ammontano a 79 miliardi di dollari all’anno. Ciò non include i costi per i bambini e l’aumento della crescita la salute e la società sono insostenibili a lungo termine”.

risolvere problemi

Van den Acker spiega come affrontare il problema. “Per prima cosa devi capire perché”, dice. Non è così semplice. “Sappiamo che un ambiente di vita insalubre è la causa dell’epidemia di obesità, ma ci sono molti fattori in gioco non solo l’eccesso di cibo e la mancanza di esercizio fisico, ma anche lo stress, la mancanza di sonno, il ruolo dei genitori, il marketing rivolto ai bambini e fornitori di cibi malsani nelle scuole. Se vuoi affrontare questo problema, non c’è una sola corda del tuo arco a cui puoi tirare.

READ  Chiunque può sviluppare il cancro, ma in particolare le persone altamente istruite sono soggette a test genetici

“C'è un compito a tutti i livelli. I medici, il governo, l'industria alimentare, ma anche i comuni e le scuole devono garantire adeguate opportunità di esercizio fisico sul territorio. Le scuole devono garantire che i fornitori di alimenti non sani possano fornire un'alimentazione sana pranzo e tante opportunità di gioco all'aria aperta. I genitori possono creare un ambiente di vita sano e dovrebbero essere buoni modelli da seguire. Possono anche impegnarsi in discussioni con la propria scuola e mostrare iniziativa per una politica più sana.

Miniatura di Con il pranzo a scuola e meno attività fisica i bambini in sovrappeso, secondo RIVMSecondo RIVM, grazie al pranzo a scuola e all'esercizio fisico, meno bambini sono in sovrappesoLeggi anche

farmaceutico

Secondo Van den Acker anche i medici hanno una grande responsabilità. “Se durante la visita vedono un bambino chiaramente obeso, i medici non dovrebbero ignorarlo. Cogliere l’opportunità di fornire assistenza a questi bambini. Se questo non funziona abbastanza bene, ci sono pazienti ambulatoriali per l’obesità cliniche in cui i pediatri sono specializzati nel trattamento dell'obesità nei bambini Oggigiorno c'è anche molto sviluppo nel campo della medicina.

“Questo farmaco è un ormone intestinale che colpisce il cervello. Questo farmaco cerca di correggere questo squilibrio ormonale”, spiega. “È stato dimostrato che funziona bene negli adulti. È stato anche studiato e ritenuto sicuro per i bambini dai 12 anni in su. L'unico problema è che nei Paesi Bassi non viene ancora pagata per i minori di 18 anni. Ciò rende più difficile la descrizione. Quindi ci sono molti nuovi sviluppi nel campo dei medicinali. “Questo può aiutarci a fare qualcosa al riguardo.”

futuro

Van den Acker nota bene che ciò richiede molto tempo. “Ho visto quanto lavoro e impegno sono necessari per impostare tutto. Ma stanno accadendo molte cose buone a tutti i livelli. Sono convinto che possiamo risolvere questo problema, ma non è semplice.” pediatra vent’anni fa, l’obesità non era un argomento di discussione sull’assistenza sanitaria”. “Non era nel mio allenamento.”

READ  Un nuovo modo per rilevare le prime stelle nell'universo

Nonostante le sue paure, Van den Acker ha speranza. “Credo che l'obesità sia un problema sociale di oggi e del futuro, ma siamo anche all'inizio di un'enorme rivoluzione nella conoscenza e nell'interesse nei suoi confronti. Ciò significa che i medici di oggi stanno entrando in un mondo completamente nuovo capire cosa è necessario per questo. E per questo abbiamo bisogno di persone che conoscano l'intero sistema da tutti i tipi di prospettive e specializzazioni.

Una foto in miniatura di una Evie di sedici anni che pesa 136 chilogrammi: Evie ha sedici anni e pesa 136 chilogrammi: “Non so se tra dieci anni sarò ancora viva”Leggi anche

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

TGcomnews24