C'è un bellissimo album nascosto da qualche parte nell'ultimo album in eccedenza di Taylor Swift

Chi può fermare Taylor Swift? Il cantante 34enne è all'apice della celebrità globale. È globale Giro dei secoli – 4, 5 e 6 luglio ad Amsterdam – ha già incassato più di 1 miliardo di dollari, rendendola la serie di concerti più venduta di sempre. È stata l'artista più ascoltata del 2023 su Spotify con 26,1 miliardi di stream. Dal 2020 ha pubblicato quattro nuovi album, oltre a quattro rimasterizzazioni di registrazioni precedenti. SWIFT è ovunque ed è inarrestabile.

Il suo undicesimo album, Sezione dei poeti torturati, è stato rilasciato venerdì alle 5:00 ora olandese. Nessun singolo in anticipo, sedici canzoni contemporaneamente. Questo per quanto riguarda un album pop. Potevi ascoltarlo esattamente due volte prima che Swift lanciasse un'altra sorpresa alla settima ora: si rivelò essere un doppio album. Sezione Poeti Torturati: Selezioni La seconda parte contiene altre quindici canzoni per un totale di oltre due ore. Un'abbondanza di pop star ovunque.

Sezione dei poeti torturati È un disco pieno di cieli grigi. Sono canzoni pop sommesse e mid-tempo che parlano di cuori spezzati, di un nuovo amore che sembra condannato e di giudizi del mondo esterno sull'amore in questione. L'uomo sbagliato sembra essere Matty Healy, cantante della band indie pop The 1975, con cui Swift ha avuto una relazione breve ma molto controversa nell'estate del 2023. Oltre alla musica un po' pretenziosa, Healy ama anche fare commenti controversi , e in passato ha sofferto di dipendenza palese. Non l'uomo con cui i suoi fan vorrebbero vedere la principessa americana, per usare un eufemismo.

READ  Sbircia il telefono di qualcun altro: "È difficile sopprimere la curiosità"

Intenso

A Taylor chiaramente non importavano i commenti suscitati da quella relazione: “No, non tornerò in me / So che è pazzo, ma è quello che voglio”, canta in “But Daddy Love Him”. '. È feroce: “Preferirei bruciare tutta la mia vita / piuttosto che ascoltare un secondo in più di tutto questo piagnucolio e lamenti”.

Taylor Swift non si tira indietro e questo è molto eccitante. Ma crea anche una serie di frasi imbarazzanti o addirittura imbarazzanti, che possono rovinare un’intera canzone in un colpo solo. La tua rabbia si ferma a una frase completamente brutta come “Sceglieremo il decennio in cui vorremmo vivere invece di questo / direi il 1830 ma senza tutti i razzisti” (“Odio questo proprio qui”).

Immagini universali

Nella title track, Swift cita due famosi poeti in un verso semplice e preciso che si adatta perfettamente alla canzone: “Tu non sei Dylan Thomas, io non sono Patti Smith / Questo non è il Chelsea Hotel, siamo moderni .” Idioti.” Poi lasciò cadere la stessa canzone come una pietra con una metafora divertente: “Ti gratto la testa, ti addormenti / Come un golden retriever tatuato, OK.”

Swift riempie le canzoni di questo album con molte metafore, riferimenti e, soprattutto, molti testi. Ogni centimetro quadrato delle canzoni è completamente scritto. C'è poca aria.

Un pezzo di vetro

Swift sta collaborando con due dei suoi coproduttori preferiti. Jack Antonoff, con il quale scrive e produce dal 2014, e Aaron Dessner, chitarrista e tastierista dell'amata band indie rock The National, che per prima l'ha assistita nei popolari album di quarantena. folclore E per sempre (2020).

Sezione dei poeti torturati È una combinazione di entrambi: i sintetizzatori malinconici di Antonov e la chitarra oscura e indie di Dessner. Questo nuovo album è un'estensione del precedente album di Swift mezzanotte (2022), anch'esso pop lunatico. Ma lucidatura È mattina presto, dopo che i drink sono finiti e i bicchieri sono caduti. Bello, sì, ma ora conosciamo quella voce di Swift. E dove è liricamente feroce, rimane lucidatura Un po' piatto a livello sonoro.

READ  L'abito corto della regina Letizia ammorbidisce le lingue | Reali

Ci sono dei punti salienti: “Clara Bow” suona sognante, ma anche un po' strana; Una canzone che non sarebbe fuori posto per Phoebe Bridgers. La ballata “The Prophecy” è una delle canzoni più semplici dell'album, con la voce di Swift che suona molto morbida nel suo registro inferiore. “So High School”, una delle migliori canzoni dell'album, è ingiustamente nascosta a metà del secondo disco. Con lui tintinnante La chitarra suona quasi come il dream pop degli anni '90. Taylor Swift non è mai stata vicina ai gemelli Cocteau. Ma nonostante questi punti salienti, lucidatura È ancora più o meno lo stesso.

Quindi un'ora è un tempo molto lungo, figuriamoci due ore. Ha un album molto bello Sezione dei poeti torturati maniglia. Un album più breve in particolare, in cui sono state fatte scelte più chiare, sono state uccise più persone care e in cui qualcuno ha dato uno sguardo critico ai testi.

Swift potrebbe essere vittima del proprio successo, della sua immagine romanzata di se stessa come brillante poetessa e cantautrice, che non si lascia più dire nulla. Mentre sarebbe stato carino se qualcuno fosse stato in studio a dire: “Potrebbe essere migliore”. Oppure: “Non lo faremo”.

Ma avanti Sezione dei poeti torturati Taylor Swift non si lascia fermare da nessuno.

https://www.youtube.com/watch?v=b7kmP1fsGg8



We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

TGcomnews24