TGcomnews24

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, reportage e podcast relativi all'Italia

Corona è scoppiata in una casa di cura nonostante la vaccinazione dei residenti

Un portavoce ha detto che quasi tutti i residenti avevano già ricevuto la seconda vaccinazione CammineremoChe include una casa di cura. Uno o due residenti hanno ricevuto solo una prima iniezione. Le persone che hanno ottenuto il secondo scatto l’hanno ottenuto più di due settimane fa.

Ancora convertibile

Una volta che il virus è entrato nella casa di cura, 12 persone sono state rapidamente infettate. Quindi l’epidemia sta dimostrando che puoi ancora trasmettere il virus, anche se sei vaccinato, afferma il geriatra Marco Repko di Senser.

Secondo un portavoce dell’organizzazione, l’infezione è più comune tra i residenti delle case di cura vaccinate. Non ha mai sperimentato un’epidemia di questa portata prima d’ora, ma ciò non significa che non lo farà.

“Non tutte le case di cura pubblicano questo tipo di informazioni. Abbiamo deciso di farlo, proprio per dimostrare che è ancora necessario rispettare le procedure”.

Gruppo vulnerabile

Poiché i residenti hanno solo lamentele lievi, ma poiché si tratta di un gruppo vulnerabile, anche reclami relativamente innocui possono essere gravi. Il portavoce ha detto che una piccola tosse potrebbe essere “l’ultima goccia” per la salute di queste persone.

“Inoltre, si tratta di persone che non sono più in grado di identificare esattamente cosa li infastidisce. Notiamo che tossiscono un po ‘, ma non sappiamo se anche la loro gola, ad esempio, soffre”.

GGD sta indagando se l’epidemia di casa di cura sia stata causata da un altro tipo di virus infettivo.