Dai un’occhiata a Luca: il film Pixar più incredibile degli ultimi anni

Per gli standard Pixar, Luca è un piccolo film. Lui non guarda Per il grande scopo della vita A partire dal Il beneficio delle emozioni; non va in grande fronte A partire dal grande ritorno; dal film L’universo esistente non si espande A partire dal Crea un mondo completamente nuovo.

Anche i sentimenti che evoca sembrano relativamente modesti, sentimenti più caldi delle lacrime violente per cui lo studio è noto. In realtà è la storia di un bambino che si gode l’estate mentre cerca di nascondere il fatto di essere un mostro marino. E non è nemmeno un mostro marino particolarmente figo o feroce.

Leggi anche: Questi sfondi per webcam Pixar renderanno la tua giornata più divertente

raro film pixar

Ma sarebbe un errore liquidare Luca come uno spuntino, o un film meno degno dei suoi fratelli apertamente ambiziosi. Il “piccolo” personaggio di Luca si rivela non essere una maledizione ma una benedizione, conferendo al film un bagliore morbido ma duraturo per un caro ricordo. È un raro film Pixar rivolto allo stesso modo a bambini e genitori, e potrebbe anche esserlo Il film Pixar più incredibile degli ultimi anni.

Luca (doppiato da Jacob Tremblay) è un giovane adolescente che, come la pronipote di sua sorella Ariel prima di lui, ha vissuto tutta la sua vita sott’acqua, ma brama i frutti del mondo al di sopra della terra proibita. Ma quando finalmente tornò in superficie, la prima creatura che incontrò non fu un “mostro terrestre” per il quale i suoi genitori lo avevano avvertito del suo eccessivo entusiasmo, ma un altro mostro marino: Alberto (doppiato da Jack Dylan Grazer), un ragazzone sfacciato che insegna concetti umani come camminare e gravità.

READ  Marcel, che girava su un filo di ferro, ha trovato un tronco d'albero per strada

Entrambi gli uomini si trasformano in squamose creature marine blu quando sono bagnati – immagina la creatura pesce Shape of Water che cerca di usare il filtro dei cartoni di Instagram e otterrai l’essenza – e in normali umani quando sono asciutti. Quindi si dirigono verso la sonnolenta cittadina balneare di Portorosso, famosa per il suo odio per i mostri marini ma anche conosciuta localmente per il suo annuale “Triathlon italiano” (cioè nuotare, andare in bicicletta e mangiare la pasta) che porta abbastanza soldi per i ragazzi in scooter per comprare il loro sogni.

Leggi anche: mitchell contro macchine

Proprio come un viaggio alle Cinque Terre

Questo film merita il grande schermo

Portorosso (il nome è un riferimento a Porco Rosso Hayao Miyazaki, confermando lo status di Luca come uno dei migliori film della Pixar) è di per sé un tesoro. Sebbene la storia inizi nelle profondità sconosciute del mare, colpisce Luca a terra. Regista Enrico Casarosa E la sua squadra sta creando un mondo sopra la Terra che vale più che ammirare. Portorosso può essere un villaggio senza pretese, ma Casarosa & co ci permette di godere della tranquilla bellezza delle strade di pietra e dei muri sbiancati dal sole, lo splendore della luce che si riflette sull’acqua e il ronzio dei gentili abitanti del villaggio che giocano a carte, dama o il campo.

Luca e Alberto solcano i vicoli con gioia illimitata. A volte viene catturata la pura immaginazione, ad esempio quando Luca fantastica di tuffarsi in cieli di pesci luccicanti o sfrigolare nei campi con una Vespa vagante. (Casarosa è l’uomo che Così bella La Luna Scene come questa sono una chiara indicazione.) È un peccato che Luca non venga distribuito nelle sale così ampiamente come originariamente previsto; In effetti, offre immagini così vivide e dettagliate che vale la pena assaggiare il film su un grande schermo.

READ  Una principessa giapponese domani sposerà un ragazzo civile: sembra magico, ma ai giapponesi non piace | All'estero

Sottotitolo per esempio

A Portorosso, Luca e Alberto fanno amicizia con una ragazza del posto di nome Julia (Emma Berman) e formano un trio di perdenti per sconfiggere il miglior cane, il vincitore del triathlon dell’anno scorso, un allegro idiota di nome Ercole (Saferio Raimundo). E questo è tutto, per quanto riguarda la trama.

Luca è meno interessato alle grandi svolte che alle dinamiche in continua evoluzione tra i tre protagonisti; Sebbene il film non si avventuri mai oltre il puramente platonico, è difficile non farlo. anomalia Il testo implicito può essere visto nel forte legame tra i ragazzi, nel rancore di Alberto nei confronti di Julia, o nella costante paura di esporsi (come mostri marini) di fronte a cittadini arrabbiati.

LEGGI ANCHE: Questi sono i 18 migliori film per bambini Disney Plus che piaceranno anche ai genitori

Il mostro marino più carino che tu abbia mai incontrato.

Il mostro marino più carino che tu abbia mai incontratoواجه

In Luca, vediamo la storia di un “bravo ragazzo” che insegna a se stesso una lezione tanto necessaria per liberarsi dalla protezione dei suoi genitori ben intenzionati e ignoranti (Maya Rudolph e Jim Gaffigan) e cercare la vita che vuole veramente . È un viaggio che sembrerà commovente e familiare agli innumerevoli giovani che stanno attraversando lo stesso processo, o agli adulti che lo hanno fatto prima, ed è la chiave della magia accessibile di Luca.

Leggi anche: Come guardare tutti e 12 i film di Star Wars nell’ordine giusto! (3 forme diverse)

Ricco e dolce sentirsi bene

Ma il personaggio più avvincente del film è Alberto. Si distingue per il suo atteggiamento orgoglioso e saccente: è il tipo di persona che inventa le cose quando non conosce la risposta a una domanda e le sue risposte inventate sono sempre più interessanti di quelle vere. essere – ma Grazer presenta la sua performance con sufficiente incertezza da suggerire che Dietro tutta quella brutalità si cela un personaggio molto più complesso. Dato che Luca è il bambino che ovviamente salverà, Alberto è quello con cui dobbiamo sapere che starà bene.

READ  Queste celebrità, come Meghan Markle, erano sposate in una famiglia reale

Forse questa morbidezza porta a un film che finisce per essere più morbido di quanto dovrebbe essere; Ma è difficile essere coinvolti in questo. L’estate perfetta è già abbastanza dura, che tu sia un bambino che cerca di sfruttare al meglio il proprio tempo libero o un adulto che sogna un weekend fuori porta. Luca offre un’esperienza così ricca e dolce che puoi quasi assaporarla sulle tue labbra per ore dopo. È un “piccolo” divertimento che sicuramente ti farà sorridere.

Luca Disponibile ora su Disney+.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

TGcomnews24