Dakota Johnson ha dovuto sottoporsi a una terapia dopo le lunghe riprese di questa sfortunata versione horror

A volte un ruolo può avere un impatto così grande sulla tua vita che devi andare in terapia dopo le riprese. Questo è quello che è successo a Dakota Johnson dopo aver interpretato il ruolo di Susie nel film Suspiria. Questo film horror italoamericano del 2018 è diretto da Luca Guadagnino ed è basato su una storia tratta dal libro. Profonda suspense Di Thomas De Quincey. È anche un remake dell'omonimo film italiano del 1977.

Oltre a Johnson, che interpreta il ruolo principale nel film, si possono vedere molti altri grandi nomi. Ad esempio, Tilda Swinton interpreta tre ruoli: quello di coreografa capo della compagnia, quello di psicoterapeuta coinvolto nell'accademia e quello di leader del circolo dei maghi. Anche Jessica Harper, protagonista del film originale, appare brevemente in questo remake.

storia
Il film segue Susie Bannion (Johnson), una giovane ballerina americana che si reca alla Marcus Academy of Dance, una prestigiosa scuola europea a Berlino. Lì, la direttrice artistica Madame Blanc (Swinton) è colpita dalle sue capacità di ballo.

Dopo una serie di misteriose sparizioni tra gli studenti, Susie, la sua nuova amica Sarah (Mia Goth) e l'anziano psicologo Joseph Klemperer scoprono che la scuola nasconde oscuri segreti e che le loro vite sono in pericolo. Si scopre che la scuola è gestita da un gruppo di streghe, il che porta a grossi problemi, perché le streghe l'hanno preparata per strani rituali.

trattare
Johnson ha detto che interpreta Susie nel film “Mi ha colpito così tanto che sono dovuto andare in terapia.” Descrive le dure condizioni di ripresa in un hotel abbandonato in cima a una montagna.

READ  È ora nelle sale il film italiano "C'è ancora domani" di Paola Cortellisi

Successivamente ha aggiunto: “A volte trovo che quando lavoro a un progetto, e non me ne vergogno, sono una persona molto penetrante e assorbo molte emozioni degli altri. A volte, quando lavori con materiale oscuro, puoi rimanere bloccato e poi avere una bella conversazione con qualcuno al riguardo. “È un modo molto carino per andare avanti dopo un progetto.

Non è doloroso
Tuttavia, Johnson ha anche spiegato che la sua esperienza riguarda la creatività suspense Non è stato doloroso. “È stata la cosa più divertente, più emozionante, più esilarante di sempre.” Johnson ha detto del film. “È un film osceno e divertente e lo adoro più di ogni altra cosa. Non è che questo film mi abbia mandato in un istituto, è solo che provo molte emozioni.”

Puoi suspenseSe hai il coraggio, guarda in alto Primo Video.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

TGcomnews24