“Devi parlare con tutti coloro che rifiutano il vaccino”.

“Hai detto diciannove?” Michael Bang Petersen esita per un momento sul fatto di aver capito bene. Sì, la Camera dei Rappresentanti comprende diciannove gruppi politici. Ride: “È pazzesco”.

Il politologo danese chiede la “più ampia cooperazione possibile” dei partiti politici nella lotta contro Corona. All’età di diciannove anni, “diventa un po’ più difficile”.

Tuttavia, è molto necessario, dice in una conversazione online. Più a lungo dura la pandemia, maggiori sono le possibilità di malcontento e resistenza contro il “sistema”. Ciò non significa che la coercizione o la coercizione sia necessariamente imprudente, ma che i governi dovrebbero essere consapevoli dei loro effetti negativi e mitigarli.

Petersen (1980) Professore di Scienze Politiche all’Università di Aarhus. È membro del Corona Advisory Group del governo danese. Una recente ricerca del suo ministero in otto paesi occidentali (tra cui Germania, Francia e Stati Uniti, ma non i Paesi Bassi) mostra che esiste un legame tra la “stanchezza epidemica” e il calo della fiducia nel governo.

Nel frattempo, ci sono indicazioni che Omikron sia meno dannoso delle varianti precedenti. buone notizie?

“Siamo ottimisti, forse finirà presto. E dopo? Ci sono motivi di preoccupazione. La fiducia nel sistema politico è diminuita in tutte le democrazie che esaminiamo dall’inizio della pandemia. Questo effetto non andrà solo via L’atteggiamento ‘antisistema’ è di moda da tempo”.

Dipende anche dalle tue ipotesi, dice Petersen. Il carattere vocale può aiutare. Il sostegno a un sistema politico può sembrare una spugna e appiattirsi sotto pressione, ma si gonfia di nuovo immediatamente. Ma i nostri dati indicano diversamente. Piuttosto, è una specie di schiuma floreale: mantiene la forma che gli è stata data sotto pressione. Ciò significa che gli effetti dell’epidemia continueranno, anche se scompaiono”.

READ  Come puoi convertire la matematica in braille in modo accurato ed efficiente?

Il presidente francese Macron ha affermato di voler molestare le persone che non sono immuni per aiutare a contenere la pandemia.

“Sconsiglio vivamente di usare questo linguaggio. Ci sono prove evidenti che la fiducia nelle autorità tra i non vaccinati non farà che diminuire. Inoltre, mina il desiderio di seguire altri consigli e misure sanitarie”.

Chi rifiuta il vaccino ha meno fiducia nelle istituzioni

Quindi, che cosa fa? Puoi anche pensare: le persone preferiscono cambiare il loro comportamento piuttosto che le loro opinioni. Ciò argomenterebbe a favore dell’obbligatorietà.

Ciò presuppone che molte persone non credano davvero che i vaccini siano dannosi. Ce ne sono alcuni, ma penso che ci siano prove evidenti che la persuasione funzioni. Tuttavia, questo è un metodo molto lento e costoso. Devi parlare con le persone, anzi con ogni oppositore: quali sono le tue preoccupazioni? Questo funzionerà solo se è fatto da un medico generico o da un altro consulente confidenziale. Le conferenze stampa non funzionano. Inoltre, non dovresti celebrare test o vaccinazioni obbligatorie, come “Ora finalmente ottengono ciò che meritano”. La compulsione non è cerimoniale, ma triste”.

Non tutti dubitano che sia un potente repellente per insetti, si riferisce a un gruppo molto diversificato di scettici.

“Ci sono certamente differenze nella gradazione, ma il più grande denominatore comune che abbiamo riscontrato è che i oppositori hanno meno fiducia nelle istituzioni politiche e sociali. Semplicemente non lo dicono più spesso, è più probabile che parlino di effetti collaterali, ecc.”.

Prima dell’inizio della pandemia, Petersen ha svolto ricerche su quelli che chiama “atteggiamenti anti-sistema”. La sua conclusione: che questo nasce dal divario tra aspirazioni sociali ed esperienze personali. L’idea che non si ottiene rispetto e apprezzamento, ma si è trascurati. Questo attrito è in definitiva il motore dietro il bisogno psicologico di disordine e il desiderio ardente di bruciare le cose. Non voglio certo dire che l’emarginazione è “nella tua testa”. Sono esperienze reali. Da tempo abbiamo assistito a un aumento della disuguaglianza sociale nelle società occidentali. Lo puoi vedere in questo”.

READ  Più di 14.000 olandesi soffrono di demenza in tenera età: ``Abbiamo pensato all'esaurimento''

Come dovrebbero affrontare questo problema i governi durante una pandemia?

“In Danimarca sono molto desiderosi di ridurre l’escalation dei conflitti sociali ed evitare la polarizzazione. Cercano di farlo fornendo informazioni al pubblico e cercando un accordo tra i partiti politici”.

Con restrizioni più severe come la tua, è prevista anche un’escalation

Un uomo è stato arrestato nei Paesi Bassi mentre sventolava una torcia davanti alla casa di un ministro.

“Hmm. Con restrizioni più severe come la tua, è prevista anche un’escalation. In Danimarca abbiamo cercato di rendere la società il più aperta possibile. Questo significa anche: accettare più infezioni. Inoltre, capisco che i Paesi Bassi abbiano una struttura consultiva diversa per il governo. In Danimarca, il gruppo consultivo di cui faccio parte è ampio, e comprende economisti e sociologi. La gestione della pandemia ha quattro aspetti che devono essere considerati insieme a ciascuna metrica: salute, economia, benessere e diritti democratici”.

Nell’OMT olandese, l’attenzione si concentra principalmente sui fattori medici.

In una crisi come questa, questo è pericoloso. L’epidemia di per sé è una delle crisi più gravi che la società deve affrontare. Ma oltretutto, stiamo vivendo questo per la prima volta nella storia mondiale in società molto democratiche e altamente individualistiche, con persone abituate a organizzare la propria vita. Quindi non puoi ignorare gli aspetti non medici”.

La politica di eradicazione del virus, l’eradicazione del virus, aiuterebbero a prevenire la stanchezza epidemica e quindi un maggiore malcontento?

“Novità. In paesi come la Danimarca e i Paesi Bassi, che non sono isole, ciò avrebbe potuto portare a un forte aumento di questa stanchezza. Perché allora avresti avuto bisogno di misure di controllo rigorose e a lungo termine, anche con un livello di infezione molto basso .”

READ  La vaccinazione Pfizer dopo sei mesi è ancora vulnerabile all'infezione con lieve corona

Ma che dire di alcuni paesi asiatici, come il Giappone, dove il numero di morti è stato molto più basso? Non c’è stress epidemico?

“Posso solo speculare al riguardo. È probabile che una cultura generale più collettiva abbia un ruolo. La fatica pandemica è associata alla sensazione di perdere il controllo della propria vita. Questo è un modello di società individualistiche come la nostra, in cui “voglio definire com’è la mia vita’”.

Non credo che la disinformazione convinca molte persone

Le teorie del complotto e le fake news giocano un ruolo importante?

“Non credo che la disinformazione convinca molte persone, penso che la sopravvalutiamo. La disinformazione è un sintomo, non la causa del problema. Le persone basano le proprie convinzioni sulle informazioni meno di quanto si pensi. Stai cercando tale disinformazione, se non fidarti comunque del sistema. Ciò significa anche che fornire le giuste informazioni non risolve il problema. A breve, ciò richiederà una cooperazione politica, compresa la condivisione di informazioni con l’opposizione, e un approccio globale all’epidemia. Non solo assistenza sanitaria, ma tutti i fattori rilevanti devono essere presi in considerazione. pertinenza in mente.”

E a lungo termine?

“Rafforzare la mobilità sociale e investire nell’istruzione. Perché chiunque si senta emarginato possa vedere: c’è una via d’uscita per me, un’opportunità per salire la scala sociale senza distruggere tutto”.

Secondo Petersen, anche la sua area di competenza è da biasimare. Le scienze sociali “non sono riuscite” a comprendere la polarizzazione in atto nelle democrazie occidentali. Siamo diventati così ossessionati dai sintomi – Trump e notizie false – che abbiamo frainteso la malattia sottostante. Cosa guida questo fenomeno? Penso che il vacillare della mobilità sociale sia la chiave per capirlo”.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

TGcomnews24