TGcomnews24

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, reportage e podcast relativi all'Italia

Dopo le critiche, Biden vuole accettare il quadruplo dei rifugiati

Il presidente degli Stati Uniti Biden ha aumentato il numero di rifugiati che potevano essere accolti quest’anno a un massimo di 62.500. Con il suo predecessore Trump, quel numero era di 15.000.

In precedenza, Biden aveva mantenuto il numero più basso – nonostante le promesse di far entrare più persone – ma era stato criticato per questo. Ora annuncia che il suo lavoro sta spazzando via il “numero storicamente basso” della precedente amministrazione. Ha detto che le 15.000 persone non riflettono i valori di “una nazione che accoglie e sostiene i rifugiati”.

Biden descrive la decisione come importante perché dice che elimina i dubbi sui rifugiati, che “hanno sofferto così tanto e aspettano con impazienza l’inizio della loro nuova vita”.

Conflitti

Queste sono persone provenienti da tutto il mondo, molte delle quali in fuga dal conflitto. Vengono esaminati mentre sono ancora fuori. Quindi non si tratta di immigrati che arrivano alla frontiera e chiedono asilo.

Biden dice che è praticamente improbabile che sia possibile accogliere rapidamente i 62.500 rifugiati promessi. Ma dice che il suo governo sta lavorando duramente “per riparare il danno fatto negli ultimi quattro anni”, riferendosi alle politiche di Trump.

READ  La Cina delimita i suoi confini sulla vetta del Monte Everest | all'estero