Dopo Rayyan in Marocco: Haider, 9 anni, bloccato in un pozzo d’acqua in Afghanistan | All’estero

Abdullah Azam, segretario del vice primo ministro afgano Abdul Ghani Baradar, ha detto che una squadra è sul posto con un’ambulanza, ossigeno e altre forniture per salvare il bambino.

Si dice che Haider sia in buona salute e talvolta chiede cibo e acqua. Gli escavatori scavano grandi trincee per arrivare alla buca.

Al momento non è chiaro come il ragazzo sia caduto nel pozzo asciutto. Nelle foto diffuse sui social si vede un ragazzo in giacca blu intrappolato in un pozzo profondo una decina di metri. Può muovere visibilmente le braccia e la parte superiore del corpo. Una lampada è posta sul fondo del pozzo. La telecamera è stata portata sul fondo del pozzo tramite un filo.

Funzionari talebani, tra gli altri, hanno pubblicato un video sui social media in cui si sente il ragazzo parlare con suo padre: “Haider, parla con me. Stiamo cercando di tirarti fuori. Stai bene, figliolo? Parla con me e non farlo’. t piangere.” Il ragazzo risponde che continuerà a parlare.

L’incidente ci ricorda il bambino marocchino di 5 anni Rayan, morto all’inizio di febbraio dopo essere caduto in una fossa profonda 32 metri. I soccorritori hanno impiegato cinque giorni Per far uscire Ryan dal buco. Il bambino era già morto quando i soccorsi lo hanno raggiunto.

Guarda i nostri video di notizie nella playlist qui sotto:

READ  1.200 migranti soccorsi dalla Guardia Costiera italiana in un'operazione complessa

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

TGcomnews24