Dopo una prestazione strepitosa e caotica, la Juventus è ancora nel torneo di CL

15 maggio 2021 Il bottino non è ancora finito, ma sabato la Juventus ha fatto un ottimo lavoro per quanto riguarda i biglietti della UEFA Champions League. Matisse de Ligt ha dato il calcio di rigore e Rodrigo Bentancur ha ricevuto un cartellino rosso dieci minuti dopo la fine del primo tempo, ma i campioni dell’Inter sono stati comunque sconfitti in una partita superba (3-2).


La missione era chiara per la Juventus nel derby italiano: vincere. Il club torinese è arrivato quinto prima della partita contro l’Inter, e quindi sapeva di non potersi più permettere di sbagliare. Sconfiggendo l’Inter, la Juventus incalzava la concorrenza, con Lazio, Milan e Napoli che partivano solo più tardi nel weekend.

La partita è iniziata molto bene per la Juventus. In dieci minuti la squadra di Andrea Pirlo avrebbe dovuto passare in vantaggio, se non fosse stato per il fatto che Milan Scriniar ha preso fuori dalla lunetta una scommessa di Dejan Kulusevski. Quindici minuti dopo, l’arbitro Gianpaolo Calvarese rimette a posto il pallone. Dopo l’intervento del video assistente arbitro, Matteo Darmian è stato punito con un fallo su Giorgio Chiellini con un calcio di rigore che Cristiano Ronaldo ha utilizzato in due casi.

La Juventus non ha mantenuto a lungo il vantaggio. Dieci minuti dopo l’1-0, l’Inter riceve un calcio di rigore. De Ligt ha calpestato Lautaro Martínez e Romelu Lukaku ha colpito a sangue freddo il rigore. A dieci minuti dall’inizio della ripresa, l’ufficiale di turno ha nuovamente rivendicato un ruolo chiave dando a Bentancourt il suo secondo cartellino giallo dopo un piccolo errore. Con 10 a 11, la Juventus si è poi fermata per mantenere il 2-1.

READ  Qui su quest'isola (22) - Pensando alle opportunità: Dennis Van Buren, Ferry de Klerk, Fock Wagner, Twilight Zingen

Non funziona. Dieci minuti prima della fine della partita, l’Inter, Stefan de Frij, ha raggiunto lo stesso livello. Un cross passa dalla sinistra alle spalle del portiere di Chiellini. Il gol è stato annullato in un primo momento perché il difensore italiano ha fatto sembrare che Lukaku avesse commesso un fallo contro di lui, ma il gol è stato comunque certificato dalle istruzioni del VAR. Questo sembra aver centrato le ambizioni della Champions League, ma niente potrebbe essere più lontano dalla verità.

Con un 10-11 e grazie ad un errore arbitrale, la Juventus è arrivata sul 3-2 appena in anticipo. Juan Cuadrado ha decorato il dischetto del rigore, ha tenuto l’arbitro con gli occhi aperti e l’arbitro del VAR questa volta non ha permesso all’arbitro di rivedere le foto. All’Inter Marcelo Brozovic ha ricevuto un cartellino giallo nella fase finale della partita, poiché le due squadre erano ancora in campo con dieci uomini al fischio finale.

La Juventus è salita al quinto posto con una vittoria e può aspettare di vedere cosa sta facendo la concorrenza. La fase finale di Serie A è prevista per la prossima settimana. Poi la Juventus giocherà contro il Bologna.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

TGcomnews24