Epidemia di pertosse, anche nei bambini: “Più persone sono a rischio e hanno dubbi sulla vaccinazione”

Il numero dei casi di pertosse è aumentato rapidamente nelle ultime settimane. Nel primo mese e mezzo di quest'anno, la Direzione Generale della Pubblica Sicurezza della città ha ricevuto 85 segnalazioni di pertosse, tra cui sette bambini. Tre di loro hanno richiesto il ricovero in ospedale. Nessuno di questi bambini era stato vaccinato, nemmeno tramite la madre. “Troviamo che l’aumento sia allarmante.” Adice il medico GGD Charlie van der Weyden. “Soprattutto i bambini a volte tossiscono così forte che non ricevono abbastanza ossigeno.”

Secondo il medico l’aumento è dovuto al fatto che durante l’epidemia le persone si ammalano raramente. “Di conseguenza, sempre più persone sono diventate suscettibili alla pertosse e ora sono più suscettibili alla pertosse”, afferma van der Weyden. Ad Amsterdam, GGD vede i casi di pertosse quadruplicare quelli che erano prima del Corona.

pericolo di morte

Per gli adulti la tosse è, nella migliore delle ipotesi, fastidiosa, ma nei bambini piccoli la tosse che abbaia può diventare così grave da dover ricorrere all'ospedale. Possono sviluppare complicazioni come polmonite, problemi neurologici o mancanza di ossigeno a causa della tosse, dice van der Weyden.

Esiste anche una piccola possibilità che i bambini muoiano se non ricevono cure adeguate. Per questo motivo, circa la metà dei bambini affetti da pertosse di età inferiore a 1 anno vengono ricoverati in ospedale, afferma van der Weyden.

Bassi tassi di vaccinazione

Un’altra ragione dell’aumento della pertosse è il basso tasso di vaccinazione. GGD vede questa tendenza anche ad Amsterdam, anche se meno che in altre grandi città e varia da regione a regione. Oltre alle persone con convinzioni religiose, culturali e di vita riguardo alla vaccinazione, anche il periodo Covid ha acceso il dibattito, afferma van der Weide. “La fiducia in GGD è diminuita. E vMolte persone hanno anche dubbi sulla vaccinazione perché raramente vediamo queste malattie.

READ  Un decesso su otto l'anno scorso era dovuto a Corona

GGD afferma che sta facendo tutto il possibile per ripristinare la fiducia, ad esempio attraverso orari di consulenza sulle vaccinazioni. “Vogliamo renderlo il più semplice possibile e garantire che le informazioni siano disponibili. Pensiamo che sia importante che le persone parlino con un medico se hanno domande sulla vaccinazione.”

Morbillo

GGD è preoccupato anche per altre malattie infettive contro le quali è possibile vaccinarsi. “Soprattutto per il morbillo, il tasso di vaccinazione non è quello che vorremmo vedere. Stiamo già assistendo a gravi epidemie in altri paesi e stiamo aspettando che ciò accada anche nei Paesi Bassi”.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

TGcomnews24