Eric, 23 anni, dovrebbe battere le palpebre almeno una volta al giorno

Immagine: Procione fortunato / Shutterstock.com

Lavoro diabolicoEric Gilver (23) di Werkendam sbatte le palpebre almeno una volta al giorno da molti anni. Questa azione compulsiva nasce dalla paura ricorrente che non sbattere le palpebre possa causare secchezza o irritazione degli occhi. Eric soffre di quello che in psicologia è noto come disturbo ossessivo-compulsivo.

“Non appena suona la sveglia e apro gli occhi, inizio a sbattere le palpebre”, dice candidamente Eric riguardo ai suoi problemi. “Ne ero consapevole, ad esempio quando dovevo stropicciarmi gli occhi per un po' durante il sonno, ma oggigiorno l'ammiccamento avviene quasi sempre spontaneamente. A volte sbattevo le palpebre prima di avere paura. Può succedere molto rapidamente. Secondo il mio medico Dal punto di vista psicologico, tutti questi anni di coercizione hanno portato inconsciamente a un modello comportamentale persistente.

Sebbene Eric riceva una terapia professionale da circa cinque anni, le sue sedute terapeutiche non sembrano dare i loro frutti: “Anche adesso, non passa giorno in cui non batto le palpebre. Non importa quanto ci provo e quanto sono cosciente ” “Ancora e ancora. Fortunatamente non sono l'unico ad avere questo problema, lo vedo quando mi guardo intorno. Anche il mio psichiatra a volte mostra il mio comportamento.”

READ  Coronablog - Gli insegnanti hanno la priorità nel programma di vaccinazione, ma un altro test viene dato dopo un contatto ad alto rischio

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

TGcomnews24