TGcomnews24

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, reportage e podcast relativi all'Italia

Euronext Bruxelles: il tango instabile fa inciampare Exmara

La società farmaceutica UCB ha affrontato una piccola battuta d’arresto con un farmaco candidato, ma è arrivata in borsa venerdì. La perdita trimestrale di Exmar non è diminuita bene, sebbene gli analisti affermino che ci sono stati anche elementi positivi nel rapporto della compagnia di navigazione del gas.

La maggior parte dei mercati azionari europei è leggermente diminuita. Il Bel20 è stato tra i peggiori, perdendo lo 0,6% a 4.008 punti. Ciò era dovuto principalmente a UCBChi ha perso il 4,2 per cento a 80,08 euro.

La casa farmaceutica ha annunciato, giovedì sera, che il suo farmaco candidato zilucoplan non sembra essere efficace nel trattamento della rara malattia muscolare IMNM. Zilucoplan è inoltre sottoposto a uno studio di fase 3 sul trattamento della malattia muscolare miastenica (MGg). UCB prevede i risultati del quarto trimestre.

Una ricaduta che non ha effetto, afferma Thomas Gilot, analista di Diggrove Petrcam. Nel suo apprezzamento per Zilucoplan, non ha tenuto conto di IMNM. La cosa più importante, afferma, è il modo in cui il candidato esegue la terapia nella terapia gMG. I suoi consigli di acquisto e il suo obiettivo di 110 euro rimangono.

Gli investitori erano ansiosi. Tieni anche una madre Tobies Ha danneggiato il 3,7 per cento a 80,8 euro.

xanthous

Da tangoscene uit “Il Postino”

Questo è esattamente quello che Exmar

È successo l’anno scorso quando la compagnia energetica argentina YPF ha annullato inaspettatamente il suo contratto a lungo termine per Tango FLNG. Da allora, l’impianto galleggiante di GNL è stato disoccupato e fino a quando non viene trovato un nuovo lavoro, Exmar deve tagliare le entrate da Tango.

Di conseguenza, il risultato netto del primo trimestre della petroliera è stato di $ 2,2 milioni in rosso. Gli investitori sono rimasti spaventati e il titolo è precipitato di oltre il 13% nella bolla di apertura. Nella campana di chiusura c’è stata una perdita del 5,1 per cento a 3,32 euro.

Gli analisti non sono affatto passivi. “I risultati del primo trimestre di Exmar sono stati in linea con le aspettative, senza notizie importanti da Tango FLNG (…) mentre la FSRU è ancora in fase di arbitraggio”, afferma Bart Cuypers di KBC Securities. La FSRU, un’unità galleggiante di rigenerazione del gas, è stata affittata al commerciante di materie prime Gunvor. Questa società paga l’affitto mensile, sebbene attualmente non vi sia alcuna domanda per FSRU. Tuttavia, Exmar ha stipulato un accordo di vendita e locazione con CSSE cinese per FSRU e Gunvor è furioso per questo.

Cuypers nota il “buon risultato” – un utile operativo di 7,7 milioni di dollari – per il settore marittimo. La mancanza di entrate da Tango, combinata con alcune delle spese operative rimanenti della nave e un elevato carico di debito, influenzerà il risultato del 2021. E forse anche nel 2022, se nel frattempo non si troveranno posti di lavoro per un impianto LNG galleggiante. Cuypers mantiene i suoi consigli di “attesa” e il prezzo obiettivo a 3,30 €.

READ  Squadra russa VR46 con supporto saudita per la MotoGP nel 2022

Exmar è attivamente alla ricerca di opportunità di business per Tango FLNG. Grazie alla “prestazione breve ma indubbiamente buona in Argentina”, le possibilità non sono male, afferma l’analista di ING Quirijn Mulder, che mantiene i suoi consigli (commento) e il prezzo obiettivo (3,50 €).

Guardato dagli occhi

In Europa sono riemersi i timori del Coronavirus, tanto che i buoni risultati di business sono passati un po ‘in secondo piano. Gli investitori stanno deliberando sul piano del presidente Biden per convincere i ricchi americani a pagare più tasse. Anche le criptovalute sono state colpite.

Tre cose vengono notate. Alle 7 del mattino, la società di tecnologia sanitaria Philips pubblicherà i numeri trimestrali. Alle 10 sappiamo, grazie all’indice Ifo, come funziona la fiducia delle imprese tedesche. Dopo la campana di chiusura a Wall Street, Tesla fornisce i risultati del primo trimestre. La casa automobilistica elettronica ha venduto 184.800 auto, più del doppio rispetto all’anno precedente.