TGcomnews24

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, reportage e podcast relativi all'Italia

L’Occidente non sa ancora cosa fare con il trucco di Putin

In assenza di informazioni su ciò che un’altra persona sta pianificando, sorge la tendenza a pensare: cosa sto facendo logicamente per me stesso? Fotografia speculareLa “riflessione”, come viene chiamata in psicologia, può avere conseguenze disastrose, soprattutto se i governi ne cadono vittime.

L’attacco giapponese a Pearl Harbor nel 1941 è un attacco classico: Washington riteneva non plausibile che il Giappone avrebbe attaccato un potente avversario come gli Stati Uniti e ignorò le informazioni che indicavano il contrario.

Il fatto che l’Occidente sia rimasto sorpreso dall’annessione della Crimea da parte della Russia nel 2014 era dovuto a una simile mancanza di immaginazione, secondo Christoph Meyer, professore di scienze politiche al King’s College di Londra: Da una prospettiva occidentale, una simile invasione era irrilevante L’Europa e gli Stati Uniti hanno ascoltato in modo selettivo Mosca: hanno sentito quello che volevano sentire.

L’inganno e la velocità con cui gli “ uomini verdi ” hanno occupato posizioni chiave in Crimea e la campagna di disinformazione attraverso i social e altri media, comprese le apparenti smentite del Cremlino, hanno successivamente creato un fatto compiuto.

Da settimane la Russia conduce “esercitazioni militari” su larga scala al confine con l’Ucraina, proprio come allora. Se l’Occidente fosse di nuovo sorpreso da un’invasione, sarebbe stata colpa sua. Mayer ha aggiunto Politico.

È improbabile che ciò venga raggiunto, dopo due settimane di escalation diplomatica e militare, ora che il ministro della Difesa russo ha annunciato giovedì sera che alcune unità si ritireranno entro il 1 maggio, perché “hanno raggiunto il loro obiettivo”. Sig. Volodymyr Zelensky, Presidente dell’Ucraina. Ha descritto la decisione come “una gradita pacificazione”..

Gamba sbagliata

Tuttavia, l’episodio chiarisce che seminare confusione sulle vere intenzioni della Russia è “essenziale [blijft] Per la strategia del Cremlino “, ha detto Meyer, con un’economia delle dimensioni dell’Italia e solo un budget per la difesa Un quarto dei paesi dell’Europa occidentale messi insieme (in numeri assoluti)La Russia è nominalmente la più debole. Ma il fatto che Putin pratichi il judo, uno sport che significa fuorviare gli altri, è stato notato abbastanza spesso.

Questa settimana, l’Occidente ha guardato principalmente alla logica che la Russia avrebbe fatto adesso. Dopotutto, Putin che, per gli standard occidentali, agisce razionalmente, è là fuori – guarda la sua partecipazione al vertice online sul clima di questa settimana.

Tra le spiegazioni occidentali per la crescente tensione a Mosca: il tintinnio del nazionalismo per distrarre il più ampio malcontento interno, in particolare il trattamento del dissidente Alexei Navalny. L’Ucraina minaccia di non compiere ulteriori progressi per la NATO. O un modo per scoprire come un nuovo presidente degli Stati Uniti affronterà le pressioni.

Puoi sentire tutto questo nel discorso annuale di Putin, mercoledì, in cui ha accusato l’Occidente di provocazioni e persino di complottare un colpo di stato in Bielorussia. Puoi anche vedere più di una semplice minaccia; Gli esercizi sono molto simili alla prontezza al combattimento.

Ferito

L’incomprensione occidentale della “logica privata russa” non è nuova. a Sono famosi Telegram lungo (1946) da Mosca Il diplomatico americano George Kennan ha scritto che l’Unione Sovietica era “insensibile alla logica della ragione” ma “estremamente sensibile alla logica della forza”.

L’addestramento militare è molto simile alla preparazione al combattimento

è diventato Base di contenimento, strategia di contenimento durante la guerra freddaMa Kennan non lo intendeva in questo modo: vedeva pazienza e dialogo politico piuttosto che pressioni militari, sperando che le tensioni interne alla fine avrebbero portato al collasso del sistema sovietico. In seguito, ha descritto l’espansione verso est della NATO come “l’errore più stupido nella politica americana” dopo la Guerra Fredda, poiché avrebbe alimentato “tendenze nazionaliste, anti-occidentali e militariste”. […] Spingerà la politica estera russa in una direzione che di certo non ci piacerà “.

READ  I migliori spettacoli di questo fine settimana sul calcio: questo fine settimana al Cracker è pieno di classici!

Ben De Young, un ricercatore in visita nel campo dei servizi di intelligence, ha affermato che la Russia definisce i suoi interessi in modo diverso e ha una cultura politica completamente diversa, con un ruolo di leadership nell’essere vittimizzata e danneggiata dall’Occidente “, non vogliamo capire . ” All’Istituto per la sicurezza e gli affari globali dell’Università di Leiden. La Russia ha sempre avuto molta paura delle turbolenze interne e del rovesciamento del regime. Nella Guerra Fredda, gli intrighi occidentali erano un’ossessione per la carriera del KGB – ed eccola qui [oud-KGB’er] Putin è lontano, questa è la sua mentalità “.

Sotto Putin, la Russia ha investito molto nelle sue forze armate. E il Sempre più comportarsi come nella Guerra Fredda. Guarda, tra le altre cose, le intense pattuglie di aerei russi nei cieli dei paesi della NATO e l’espansione militare nell’Artico.

Ma oltre a questo, la Russia è diventata esperta nelle operazioni ibride contro l’Occidente, approfittando di quella che vede come la debolezza delle società democratiche aperte, attraverso una tavolozza di influenza, indebolimento politico, disinformazione sui social media, spionaggio informatico e sabotaggio. . Un anno fa: suscitare divisioni sull’approccio all’aura occidentale Con false affermazioni sul suo vaccino Sputnik. Quella guerra infuria sempre e l’opinione pubblica è il campo di battaglia.

“Puoi dire con sarcasmo che dovevamo andare in guerra per celebrare il trasferimento del potere e nuovi ordini mondiali”, ha detto Financial TimesLo scrittore Gideon Rachman In un podcast dell’European Council on Foreign Relations (ECFR). La domanda interessante è come fai a fare a meno della guerra. La guerra ibrida mostra ai russi che hanno imparato quella lezione: rendersi conto che non puoi sconfiggere gli Stati Uniti in una battaglia tra carri armati, ma è anche una sorta di vittoria se rendi il loro sistema di casa molto instabile “.

READ  Fuori: Magallan segna il primo gol e Kroll ferma il calcio di rigore

Nel frattempo, l’Occidente ancora non sa cosa fare di tali tentativi. Debolezza fondamentale [in het Amerikaanse beleid] È una reazione ” Scritto dall’esperto straniero Matthew Sussex Il traduttoreGiornale dell’Australian Research Center. Durante la presidenza di Putin, gli Stati Uniti non sono riusciti a prendere l’iniziativa nella relazione. Washington si è invece accontentata di sanzioni economiche e istituzionali per lo più sporadiche e tiepide Ripristina. ”

Tandilos

Dall’Unione Europea – divisa e sdentata – Putin non ha nulla da temere al riguardo.

Leggi anche: Intervista con il colonnello Han Baumeister sulla guerra ibrida

Una delle ragioni di questa inerzia è che l’Unione europea, che rispetta le regole, non ha risposta per ciò che considera frode. A proposito, la Russia non ha un brevetto su di esso. Guarda anche come la Cina si impadronisce del Mar Cinese Meridionale e ha dozzine di “pescherecci” ancorati negli atolli filippini mentre “proteggono dal maltempo”. O vedi, molto tempo fa, come i serbi bosniaci presero in ostaggio i caschi blu delle Nazioni Unite.

Bello come “Operazioni in aree grigieÈ che non puoi davvero lavorarci contro senza trasformarti in un’azione militare. “Abbiamo sviluppato dottrine militari di guerra e dottrine di normali relazioni internazionali”, ha affermato Jake Sullivan, che ha assunto la carica di Consigliere per la sicurezza nazionale Joe Bidens nel 2019. “Quello che non abbiamo sono dottrine per attività che vanno oltre la normale diplomazia ma rimangono al di sotto del livello di guerra”.

Anche se la scorsa settimana ha chiarito che non devi giocare secondo le regole russe. “Abbiamo chiarito al governo russo che il destino di Navalny è una loro responsabilità”, ha aggiunto. Ha detto alla CNN. “Non lo dirò pubblicamente ora, ma abbiamo chiarito attraverso i canali diplomatici al più alto livello del governo russo che ci saranno conseguenze se Navalny muore”.