Fiat 500e 3+1 La Prima è allettante, ma ha un problema



Fiat 500e La Prima


© Fiat
Fiat 500e La Prima

Hai mai avuto il tuo cuore sottomesso e spezzato lo stesso giorno? Oh, non è divertente. Solo quando sei emotivamente completamente impegnato con la testa sopra i talloni il pavimento viene strappato senza pietà da sotto di te. E l’atterraggio, infatti, è molto difficile.

Perdonaci se sembriamo un po’ troppo drammatici o drammatici, ma è quello che fa in noi la Fiat 500e. Soprattutto su questa splendida La Prima Edition su ruote a raggi da 17 pollici, con forse la vernice più bella che abbiamo mai visto in un’auto. Si chiama Ocean Green, ma a seconda di come la luce lo raggiunge, è verde, blu, viola o qualcosa nel mezzo. Bellissimo

La Fiat 500e fa musica

Dopo aver premuto 20 km/h dopo la partenza, sentirai la musica di apertura di Nino Rota da Amarcord, il film di Fellini vincitore del premio Oscar nel 1973, scorreva silenziosamente lungo la strada. Allo spegnimento dell’auto vengono emesse le ultime banconote. La scritta Fiat è sapientemente cucita sui sedili. Questo è uno di quei rari interni che, nonostante l’aggiunta di due schermi, riesce ancora a mantenere un’atmosfera classica. Il sedile è alto, come su qualsiasi sedile 500, ma puoi tirare il manubrio verso di te. Per le persone alte, lo specchietto retrovisore si blocca all’altezza degli occhi. Questo ti fa muovere agli incroci.

Questa Fiat 500e 3+1 ha quattro porte

La Fiat 500e è 3+1, il che significa che ha un portellone che si apre in senso opposto a destra. Pensiamo che le persone che vogliono sedersi qui dietro debbano essere troppo giovani e/o intelligenti per gestire senza la porta in più. In ogni caso, contribuisce all’esotismo di questa vettura particolarmente amata.

Di solito questo è il tipo di auto che migliora davvero solo con le auto elettriche: è più fluida, agile e più affilata del suo predecessore con le bolle TwinAir che mai. Senza un pezzo di metallo nella parte anteriore, sembra che sia su ruote con ruote e il raggio di sterzata è molto piccolo. Con il suo rapporto di sterzata corto, gira davvero per il villaggio, sebbene lo renda un po’ mosso sull’autostrada. Anche l’assistente allo sterzo semi-autonomo – sì, La Prima è riccamente decorato – a volte deve correggersi. Ma anche questo è personale. Che grande personalità.

Fiat 500 E. gamma

Anche in termini di autonomia, con la Fiat 500e non puoi sbagliare. Con una batteria più grande da 42 kWh (la Base 500 ha 24 kWh, che è davvero piccola) arriverà a 308 km di distanza secondo una dichiarazione. La nostra vettura percorre circa 250 chilometri con temperature invernali, ancora molto di più di una Mini Cooper SE. La ricarica è abbastanza veloce: 85 kW non è un velocità di viratama ricorda anche che la batteria è grande la metà di una Tesla.

Vale il prezzo

Questo potrebbe essere il momento in cui sei finalmente andato all’ascia. Questa è anche una cosa divertente, esilarante e pratica: averla! Cosa ne pensi, forse 28, 30? Contratto di affitto privato per 350 al mese? Davvero molto per un bambino così piccolo, ma beh, c’è tutto. Ebbene, ecco che arriva il mal di cuore: La Prima n. 500 3+1 costa poco meno di 38.000 euro. Vernice magica e sedili riscaldati lì: quasi 40mila! Noleggio: più di 500 euro. Poi le cose si sono calmate velocemente…

Ma prima di farti prendere dal crepacuore: guarda un po’ oltre la top model. Se prendi l’icona Fiat 500e con una batteria grande e non 3 + 1, allora Sostieni la tazza, quindi restano meno di 30mila. Questi sono i soldi della Corsa per questa bellezza italiana. C’è forse un futuro luminoso per te e la Fiat 500e?

READ  Il primo episodio spazia su Five Days Inside: "Come possono le persone fare questo a qualcuno?"

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

TGcomnews24