Fine dell’era di Castro a Cuba: il leader del partito Raul conferma le sue dimissioni | proprio adesso

Raul Castro si dimette dalla carica di leader del Partito Comunista Cubano. L’89enne Castro ha confermato le sue dimissioni ampiamente attese venerdì il primo giorno di un importante congresso di partito all’Avana. Non si sa chi gli succederà alla guida del partito.

Le dimissioni di Castro segnano la fine ufficiale dell’era castrista, iniziata con la rivoluzione cubana negli anni ’50. Castro è succeduto a suo fratello Fidel nel 2008, che stava lottando con la sua salute. ‘El Lider’ è morto nel novembre 2016 all’età di 90 anni.

Secondo Castro, è tempo di trasferire il potere alle giovani generazioni. Nelle clip televisive del suo discorso, l’ex presidente ha detto che potrebbe consegnare in modo soddisfacente la sua leadership a un gruppo di lealisti del partito con decenni di esperienza. Ha anche detto alle centinaia di partecipanti che fino alla sua morte era pronto a “difendere la patria, la rivoluzione e il socialismo”.

Anche se il successore di Castro deve ancora essere nominato, è probabile che il 60enne Miguel Diaz-Canel assumerà il ruolo. Ha anche preso il posto di Castro come presidente di Cuba nel 2018.

READ  Dane trova 22 monete d'oro dell'era vichinga: "Come il coperchio di una lattina di aringhe acide" | Scienza

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

TGcomnews24