Forse mille posti di lavoro persi nel salvare Alitalia Economia

La compagnia aerea italiana in difficoltà Alitalia potrebbe perdere 1.000 posti di lavoro come parte di un piano di salvataggio. Ciò include principalmente riduzioni del personale di terra e d’ufficio. Lo afferma il piano di salvataggio visionato dal quotidiano italiano La Repubblica.

Secondo i piani trapelati, Alitalia dovrà competere con le compagnie aeree low cost. Per raggiungere questo obiettivo, la compagnia aerea dovrà utilizzare i diritti di decollo e atterraggio precedentemente non utilizzati all’aeroporto di Milano Linate. Inoltre, Roma viene spesso utilizzata come hub per i voli da e per l’Europa dell’Est.

È necessario un terzo azionista

Il governo italiano cerca da tempo di trovare investitori che, in collaborazione con le Ferrovie dello Stato, vogliano mantenere a galla la fallita Alitalia. La compagnia aerea americana Delta ha già accettato di partecipare con una quota massima del 15%, ma è necessario anche un terzo azionista. Questa settimana, l'operatore stradale Atlantia, con la famiglia Benetton come principale azionista, è emerso come parte interessata.

READ  Ministri chiave nel nuovo governo italiano Meloni

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

TGcomnews24